Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 10:52

Giochi del Mediterraneo Greco: «Posso fare meglio»

L’atleta ventenne di Galatone, ma nato a Nardò, che gareggia per le Fiamme Oro, ha conquistato il podio a Pescara nell’ultimo salto con la misura di 16,64, migliore prestazione personale stagionale all’aperto. Al terzo dei sei salti previsti, il pugliese era medaglia di bronzo. Nell’ultima prova lo aveva scavalcato il francese Lechanga, ma il salentino si è ripreso il bronzo in extremis
• L'Italia del calcio in finale
Giochi del Mediterraneo Greco: «Posso fare meglio»
di Pasquale Marzotta

LECCE - Daniele Greco, 20 anni, è medaglia di bronzo nel salto triplo dei Giochi del Mediterraneo. L’atleta di Galatone, che gareggia per le Fiamme Oro, ha conquistato il podio nell’ultimo salto con la misura di 16,64, migliore prestazione stagionale all’aperto. Il vincitore, il comasco Fabrizio Sghembri, si è imposto con 17,09 davanti all’ellenico Dimitrio Tzianis.

Al terzo dei sei salti previsti, Greco era medaglia di bronzo. Nell’ultima prova lo aveva scavalcato il francese Lechanga, ma il salentino si è ripreso il bronzo in extremis.

«Sono felice - ha detto a fine gara - e ritengo di poter fare ancora meglio. Ora mi attendono le Universiadi, altro prestigioso appuntamento».

Greco parla ancora della gara di Pescara: «Conoscevo gli avversari e sapevo da dove sarebbe arrivata la minaccia e così è stato. Il tempo potrà aiutarmi a crescere e a ottenere altri risultati».

Sugli spalti dell’Adriatico di Pescara, tra i 20mila spettatori, non poteva mancare l’allenatore Raimondo Orsini: «Daniele - dice il tecnico - è stato fantastico. Nell’ultimo salto ha tirato fuori tutta la grinta che aveva in corpo e si è ripreso il bronzo».

Orsini è convinto che Greco regalerà altre soddisfazioni: «Sta crescendo e nei momenti difficili si vede il carattere».

Orsini era giunto ieri con un pullman a bordo del quale c’erano otto atleti e i loro genitori che si sono uniti a quelli di Daniele Greco. Tutti a tifare per lui. E ne è valsa la pena.nato a Nardò,

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione