Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 21:08

Invicta Potenza, ci siamo la B Dilettanti è una realtà

Nella tarda serata di ieri c'è stata l’attesa fumata bianca tra gli emissari della Corporelle e i dirigenti della Nuova Pallacanestro Sarno. Al termine dell’incontro, il sodalizio lucano ha ottenuto il «semaforo verde» per l’acquisizione giuridica e burocratica del titolo sportivo: si tratta del titolo del Basket Gragnano ceduto proprio al Sarno durante la stagione appena conclusa
Invicta Potenza, ci siamo la B Dilettanti è una realtà
di Mario Latronico

POTENZA - La mossa risolutiva. Nella tarda serata di ieri c'è stata l’attesa fumata bianca tra gli emissari della Centre Corporelle Invicta Potenza e i dirigenti della Nuova Pallacanestro Sarno. Al termine dell’incontro, il sodalizio lucano ha ottenuto il «semaforo verde» per l’acquisizione giuridica e burocratica del titolo sportivo della B Dilettanti: si tratta del titolo del Basket Gragnano.

Infatti durante la stagione appena conclusa erano stati ceduti al Sarno proprio i diritti del Basket Gragnano, che ora andranno a cadere nelle mani del nuovo legittimo proprietario: l’Invicta Potenza. A questo punto, per l’ufficialità, mai scontata nel mondo sportivo e del basket in particolare, serve l’avallo del Comitato regionale campano nonostante tutte le formalità per le documentazioni siano state rigorosamente osservate. L'importante è che è stata messa la parola fine a una trattativa che, dopo un approccio importante avvenuto già a metà mese, si è progressivamente intensificata solo negli ultimi giorni fino all’epilogo conclusivo. Del resto la Corporelle negli ultimi due giorni ha fornito ogni garanzia economica a supporto dell’operazione.

Fa il punto della situazione il direttore sportivo bianco-celeste Enrico Torlo. «Si tratta tecnicamente di un trasferimento sede che porterà a Potenza l’attività della società di cui sono stati acquisiti i diritti - spiega Torlo - si tratta del titolo del Gragnano passato lo scorso anno al Sarno. Attendiamo, come è doveroso in questi casi, l’avallo del Comitato regionale campano che dovrà esprimersi sulla questione in termini formali, ma siamo molto fiduciosi che tutto vada per il meglio».

La Corporelle nei prossimi giorni sarà chiamata a ufficializzare il nuovo percorso sportivo che porterà la società del presidente Antonio Colangelo a calcare i palcoscenici della B2. Anche per questo motivo non sono da escludere novità che riguardano l’assemblea dei soci forse in programma già entro la fine del mese di giugno. È risaputo, infatti, dell’interesse di alcuni appassionati della pallacanestro verso la realtà sportiva della Centre Corporelle. «Ci sono tutte le condizioni adesso per poter guardare con più attenzione agli aspetti tecnici che interessano di più gli ambienti sportivi - conclude Torlo - toccherà da adesso in poi alla società programmare al meglio delle sue possibilità il prossimo futuro che crediamo posa essere improntato verso un campionato di serie B Dilettanti ambizioso e da disputare con la massima determinazione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione