Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 02:28

Taranto, ecco la fumata bianca al fianco di Blasi c’è D’Addario

Quote paritarie: 50 per cento a testa. Due presidenti, dunque. L’accordo è stato firmato ieri sera, alle 18, dopo sole due ore di colloquio. Ma la trattativa andava avanti da giorni. Oggi avverrà la ricapitalizzazione della società. In tal modo sarà evitato l’intervento della Co.vi.soc. Quasi pronta la documentazione per l’iscrizione al prossimo campionato di Prima Divisione di calcio
• Foggia, vertice per la ricapitalizzazione
Taranto, ecco la fumata bianca al fianco di Blasi c’è D’Addario
TARANTO - Fumata bianca in casa tarantina. Costituita la nuova società. Al fianco di Luigi Blasi è entrato Enzo D’Addario, noto imprenditore locale, con quote paritarie: 50% a testa. Due presidenti, dunque. L’accordo è stato firmato ieri sera, alle 18, dopo sole due ore di colloquio. Ma la trattativa andava avanti da giorni. Oggi avverrà la ricapitalizzazione della società. In tal modo sarà evitato l’intervento della Co.vi.soc. Quasi pronta la documentazione per l’iscrizione al prossimo campionato di Prima Divisione: le liberatorie fino al 30 giugno sono state depositate venerdì scorso dal diggì Iodice. Oggi sarà effettuata la fidejussione di 100mila euro e saranno preparati i tre assegni circolari per un totale di 21.500 euro. Manca soltanto la lettera di disponibilità all’uso dello Iacovone che dovrà essere firmata dal sindaco Stefàno.

Sempre in giornata il diggì Iodice contatterà il Comune per ottenere l’incontro. Per quanto riguarda i programmi, si sussurra che saranno «molto interessanti», ma i due presidenti non si sbilanciano: «Il nostro intento è divertirci il più possibile». Per quanto riguarda i compiti, sia Blasi che D’Addario affermano che ogni decisione sarà presa di comune accordo. Ma verosimilmente l’imprenditore manduriano si occuperà della parte tecnico-calcistica; mentre quello tarantino sfrutterà la sua abilità a fare comunicazione e, quindi, curerà i rapporti con le istituzioni. Il primo atto ufficiale è la conferma del direttore generale Iodice e del direttore sportivo, Pagni. Quest’ultimo, da oggi, torna ufficialmente operativo sul mercato.
[g.dim.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione