Cerca

La panchina del Maglie a Karel, figlio di Zeman

I dirigenti del club giallorosso di calcio hanno avviato la trattativa dopo il «no» di Pettinicchio e hanno già fatto dei passi in avanti importanti nella direzione di una intesa. Le parti sarebbero vicine e, qualora tutto andasse per il verso giusto, Karel Zeman potrebbe essere presentato già a metà della prossima settimana, magari accanto al padre Zdenek. «Li abbiamo contattati. La trattativa si può definire»
La panchina del Maglie a Karel, figlio di Zeman
di Antonio Calò

MAGLIE - Dopo Zdenek, che ha allenato il Lecce, un altro Zeman potrebbe irrompere nel mondo del calcio salentino. Si tratta di Karel, figlio dell’allenatore boemo, che è vicinissimo alla Toma Maglie d’Eccellenza. I dirigenti del club giallorosso hanno avviato la trattativa dopo il «no» di Giacomo Pettinicchio ed hanno già fatto dei passi in avanti importanti nella direzione di una intesa. Le parti sarebbero vicine e, qualora tutto andasse per il verso giusto, Karel Zeman potrebbe essere presentato già a metà della prossima settimana, magari accanto al padre Zdenek.

«E' vero - si ammette nella stanza dei bottoni della Toma Maglie - abbiamo contattato Karel Zeman, con il quale potremmo trovare presto un accordo. Ci siamo intrattenuti con lui a lungo per telefono ed abbiamo anche avuto modo di parlare con Zdenek Zeman, che ha dimostrato di essere informatissimo su quello che accade nel mondo del calcio di casa nostra, visto che ha scherzato sul fatto che, per approdare nel torneo d’Eccellenza, abbiamo cambiato per due volte trainer, per poi affidarci al preparatore dei portieri».

«Abbiamo invitato Karel Zeman ad assumere tutte le informazioni del caso sulla serietà del nostro club ed ora siamo in attesa di una sua risposta - aggiungono i dirigenti del Maglie - La trattativa è bene avviata e pensiamo che esistano i presupposti per portarla a termine in maniera positiva nel giro di tre o quattro giorni. Entro la prossima settimana, la Toma intende avere il nuovo allenatore».

Intorno al nome di Karel Zeman, a Maglie, si è creata una grande curiosità. Suo padre Zdenek ha fatto spesso parlare di sé, per i risultati eclatanti ottenuti con il Foggia, da tecnico della Roma, della Lazio e del Napoli, per le sue crociate contro il doping e per le polemiche accese a più riprese con la Juventus. Karel Zeman è poco conosciuto come trainer, avendo alle spalle una sola esperienza, vissuta sulla panchina del Bojano, in D, a partire dal novembre 2007, quando subentrò a Pasquale Logarzo. Ha lavorato, inoltre, nel settore giovanile della Lazio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400