Cerca

Le ragazze terribili del Softball Foggia

Sono l’autentica sorpresa del campionato di serie B. Le ragazze guidate dall’allenatrice e giocatrice Annecchino, al debutto nel torneo cadetto, hanno finora vinto cinque delle sei gare disputate. L’ultimo successo è arrivato domenica scorsa, quando le rossonere hanno travolto in casa 10-0 la capolista il Cus Ancona, che ha giocato, e vinto, una gara in più. Daune per ora al secondo posto
di Raffaele Fiorella

FOGGIA - Ora l’appellativo di «matricola terribile» gli calza a pennello. Il Foggia Softball è l’autentica sorpresa del campionato di serie B. Le ragazze guidate dall’allenatrice e giocatrice Tiziana Annecchino, al debutto nel torneo cadetto, hanno finora vinto cinque delle sei gare disputate.

L’ultimo successo è arrivato domenica scorsa, quando le rossonere, in casa, travolto il Cus Ancona. La compagine marchigiana, che si presentava al diamante di via Gramsci, da capolista e imbattuta, ha conosciuto in terra di Capitanata la sua prima sconfitta.

Il Foggia si è imposto nettamente, 10-0, ed ha incamerato la seconda affermazione interna consecutiva, dopo quella ottenuta, sette giorni prima, a spese del Cupramontana. Il successo così perentorio sulla candidata più autorevole alla promozione certifica che Annecchino e compagne possono ambire ad un campionato di vertice e a qualificarsi per i playoff, per poi tentare il salto di categoria.

La classifica vede al momento il sodalizio dauno al secondo posto. Il primato è detenuto dal Cus Ancona, che ha giocato, e vinto, una gara in più rispetto al Foggia. Domenica in programma la quarta giornata di ritorno. Per le rossonere trasferta nelle Marche: saranno ospiti delle Black Devil’s di Porto Sant’Elpidio, compagine che ha finora vinto due gare e ne ha perse quattro, e che all’andata, a Foggia, fu battuta con il risultato di 20-5.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400