Cerca

Virtus ko in gara2 ad Anagni sfuma il sogno del salto in B1

Finisce a tarda sera nel Lazio il sogno promozione della Medical Center in gara due dei playoff promozione di B2 maschile di pallavolo dopo una battaglia durata ben cinque set. Dopo la sconfitta interna in gara 1, in vantaggio di due set i lucani si sono lasciati prima raggiungere e poi superare abbandonando definitivamente la possibilità di salire di categoria. Quella della Virtus è stata una partenza lanciata, ma poi i padroni di casa crescono e vincono al tiebreak
di Giuseppe Alfano

ANAGNI - Nulla da fare per la Medical Center Virtus Potenza che esce sconfitta dalla trasferta di Anagni dopo una battaglia durata ben cinque set. In vantaggio di due set i potentini si sono lasciati prima raggiungere e poi superare abbandonando definitivamente il sogno B 1. Quella della Virtus è una partenza lanciata e i padroni di casa rimangono sorpresi da tanta determinzione. Le azioni di attacco dei potentini sono veloci e concrete e il primo set viene vinto con il punteggio di 25-22. Nel secondo gioco la musica non cambia e i ragazzi del presidente Mancino continuano sugli stessi ritmi di inizio gara.

I rossoblù non sbagliano un colpo e portano in porta il set in 25-21. Tutto sembra filare liscio e la vittoria sembra la logica conseguenza di una prestazione perfetta. Ma, come spesso accade nello sport, la sorpresa è dietro l’angolo e infatti i laziali ritrovano slancio e complice anche un leggero e giustificato calo di Zuccaro e soci riescono a risalire la china. Il terzo parziale sembra la fotocopia di quello di gara 1, le due squadre giocano punto a punto, la tensione la fa da padrone ci si gioca la Promozione in B 1. In un susseguirsi di emozioni la Pallavolo Anagni riesce nell’allungo decisivo e si riporta sotto vincendo 30-28. Per i lucani è un duro colpo da digerire e infatti nel quarto set giocano sottoritmo e subiscono gli attacchi dei locali.

Gli uomini di coach Draganov appaiono come svuotati e Anagni riesce a portarsi sul 2-2. Nel tie breack la Medical Center sogna ancora sul 9-6 a suo favore, ma viene svegliata dall’ennesimo ritorno di Anagni che vince 15-11 e vola in B 1.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400