Cerca

Santeramo Volley batte cassa «Gli sponsor oppure chiudiamo»

In altre piazze, addirittura, ci sono già i primi colpi di mercato, mentre il club pugliese non conosce ancora il suo destino. L’A1 femminile di pallavolo è un vero patrimonio da salvaguardare, la salvezza ottenuta nella stagione da poco conclusa ha dato tanta voglia di restare in sella, ma senza energie finanziarie non si può andare avanti. Parola del presidente Carone
di Saverio Fragassi

SANTERAMO - Mentre un po' dovunque s'inizia a parlare di nuova stagione, a Santeramo in Colle, continua a regnare il silenzio. In altre piazze, addirittura, ci sono già i primi colpi di mercato, mentre il club pugliese non conosce ancora il suo destino.

L’A1 femminile di pallavolo è un vero patrimonio da salvaguardare, la salvezza ottenuta nella stagione da poco conclusa, ha dato tanta voglia di restare in sella alla società murgiana, ma purtroppo ostacolo insormontabile per iniziare a tracciare le linee della nuova programmazione, resta il fattore economico.

Senza nuove energie finanziarie, non si può andare avanti e se arrivano e sono poche, il quadro non cambia molto.

Insomma, Santeramo può continuare a sopravvivere, solo se arrivano significativi sostegni economici. «Non è un silenzio di meditazione - ha dichiarato il presidente della Santeramo Sport, Franco Carone - ma è motivato dal fatto che davvero non ci sono notizie. Possiamo solo dire che la settimana che sta iniziando è cruciale per il destino della nostra società e del volley di Santeramo. Ci siamo dati una scadenza, entro la quale se non arrivano gli aiuti necessari, potremmo essere costretti a prendere decisioni drastiche. Insomma, si può pianificare la nuova stagione solo col denaro alla mano, senza questo presupposto non si può andare avanti».

Il che non vuol dire che il futuro sia nero. È pieno di ombre ma potrebbe tornare il sereno. «Ci sono importanti trattative in corso per la sponsorizzazione - ha concluso Carone - se dovessero giungere a buon fine, potremmo fare grandi cose. Non vogliano illudere nessuno. C'è pure il rischio che si possa chiudere con la pallavolo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400