Cerca

Medical center Potenza partenza col freno tirato

S'inchina alla Pallavolo Anagni capace di batterla a domicilio nella gara 1 della finale play-off di B2 maschile di pallavolo con il punteggio di 3-0. Adesso si fa davvero dura per quanto riguarda il discorso promozione i potentini dovranno cercare di andare a vincere in trasferta nel Lazio per sperare poi di arrivare all’eventuale bella
di Giuseppe Alfano

POTENZA - La Medical Center si inchina alla Pallavolo Anagni capace di batterla a domicilio nella gara 1 della finale play-off con il punteggio di 3-0. Adesso si fa davvero dura per quanto riguarda il discorso promozione i potentini dovranno cercare di andare a vincere in trasferta per sperare poi di arrivare all’eventuale bella. Si ferma così a quindici il numero di vittorie consecutive della Virtus e la serie si interrompe proprio sul più bello.

La gara non è cominciata nel migliore dei modi per i padroni di casa che hanno concesso troppo ai forti avversari. I laziali dopo aver raccolto qualche punto di vantaggio sono riusciti a chiudere il primo set abbastanza agevolmente. Nel secondo la Medical Center ha finalmente cominciato a giocare ai suoi livelli e il match è diventato molto tirato. Gli ospiti però non hanno sbagliato nel momento decisivo e sono riusciti ad imporsi ancora in 25-23.

I ragazzi di coach Draganov a questo punto non avevano più nulla da perdere e il terzo parziale è stato affrontato con molta foga e concentrazione. Il PalaPergola, gremito in ogni ordine di posto, ha provato a spingere i suoi beniamini alla ricerca della sensazionale rimonta. Zuccaro e compagni non hanno sbagliato nulla ma gli sfidanti sono stati altrettanto bravi. Punto a punto si è giunti sino al 25-25 e ogni palla poteva risultare quella decisiva.

Tanti errori i battuta hanno reso il set infinito. Proprio su una battuta dell’Anagni è arrivata una chiamata limite dell’arbitro che ha scatenato la contestazione del pubblico di casa. Alla fine l’incredibile 38-36 finale ha consegnato le chiavi della vittoria nelle mani dei laziali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400