Cerca

Gallipoli, pazza idea Barba cerca Montella

Il club salentino, appena salito nella serie B di calcio, aspettando di risolvere la grana allenatore (Giannini piace alla salernitana), si guarda attorno. L'attaccante della Roma quest’anno ha giocato poco, ma sarebbe un acquisto importante perchè ha un curriculum importantissimo e nella serie cadetta potrebbe fare la differenza. E il patron pranza con Miccoli: «Sarebbe un sogno averlo qui...»
• Stadio, via libera ai preliminari 
Gallipoli, pazza idea Barba cerca Montella
GALLIPOLI - In attesa di conoscere l’esito dell’incontro che si avrà la prossima settimana tra Giuseppe Giannini e Vincenzo Barba si rincorrono le voci su altre probabili destinazioni dell’allenatore gallipolino sul quale c’è l’interessamento di alcune società di serie B. Il Principe aveva già raggiunto un accordo di massima con il Pisa e la firma che avrebbe legato Giannini alla società toscana sembrava essere ormai ad un passo ma la retrocessione della società toscana avvenuta proprio all’ultima giornata di campionato ha fatto saltare questa trattativa.

Sulle tracce di mister Giannini adesso ci sarebbe la Salernitana, che punterebbe ad un allenatore emergente ma dalle grandi qualità tecniche e con tanta esperienza, ma anche questa trattativa sembra essere in salita e difficilmente potrà concludersi positivamente, anche perchè il Prinicipe da parte sua vorrebbe rimanere nel Salento. Per questo, nel breve scambio di battute dei giorni scorsi con il patron giallorosso, ha già fatto alcune richieste di mercato.

Prima di tutto avrebbe chiesto l’acquisto di Montella, attaccante della Roma che quest’anno, anche se ha giocato poco, ha fatto vedere ancora sprazzi di grande classe. Sarebbe un acquisto importante per una società come il Gallipoli perchè l’attaccante ha un curriculum importantissimo e nella serie cadetta potrebbe fare la differenza. Il presidente Barba, però, dal canto suo, non sta fermo e punta in alto. Il numero uno del Gallipoli nella giornata di ieri ha avuto un incontro casuale con Miccoli attualmente in forza al Palermo. I due si sono incontrati in un noto ristorante gallipolino ed hanno fatto una chiacchierata proiettata sul futuro che potrebbe vedere fra qualche anno il famoso fantasista leccese arrivare sullo Jonio.

«Sono lusingato di questo interessamento da parte del Gallipoli», ha dichiarato subito dopo il pranzo Miccoli, «e anche se è difficile che possa andare in porto mi farebbe molto piacere un domani giocare con la maglia del Gallipoli. Io ho un contratto con il Palermo e ho anche gli affetti in Sicilia però questo interessamento mi fa tanto piacere anche perché vorrei tanto tornare prima o poi a giocare nel Salento. Vedremo cosa potrà nascere».

Il patron giallorosso è rimasto entusiasta dell’incontro pur essendo consapevole che è una trattativa impossibile per tante ragioni facilmente comprensibili. «Che è un grande giocatore già lo sapevamo», ha dichiarato Barba, «ma ho compreso che è anche un’ottima persona. Se riuscissimo a portarlo un domani a Gallipoli sarebbe un grande colpo perchè ci farebbe fare un grande salto sia per la grandi qualità di giocatore che per l’esperienza che ha accumulato in questi anni. Ha giocato in squadre importanti e gioca tutt’ora in una grande squadra ed è un giocatore di primissimo livello. Noi continueremo a seguire la nostra strada, ma mi ha fatto veramente piacere incontrarlo».

Infine, la notizia che l’ex arbitro internazionale Luigi Agnolin potrebbe ricoprire un importante ruolo nel Gallipoli, persino quello di direttore generale, ha suscitato grande interesse in tutta la città. La possibilità dell’ingresso nella società gallipolina di un personaggio così importante ha scosso l’ambiente sportivo nazionale perchè è stata accolta come un fulmine a ciel sereno. Avere nell’organigramma societario un personaggio così importante del panorama calcistico nazionale e con tanta esperienza consentirebbe al Gallipoli di affrontare il suo primo anno di B con una certa tranquillità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400