Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 15:54

Torna "La Bari che Vince" Domani cerimonia al Cus

Terza edizione per la manifestazione organizzata dal Comune di Bari in collaborazione col Coni. Dalle 18,30 saranno premiati oltre 160 atleti e 18 squadre che hanno ottenuto successi in una lunga serie di discipline. Anche quest’anno, infatti, atleti e compagini baresi hanno ottenuto varie promozioni, medaglie e piazzamenti eccellenti, a livello maschile e femminile
• Exploit del Cus Foggia agli Universitari
Torna "La Bari che Vince" Domani cerimonia al Cus
BARI – Non c’è stato solo il Bari calcio, quest’anno, a trionfare in campo sportivo. La promozione colta da Conte e i suoi ragazzi è solo la punta di un iceberg. Anche quest’anno, infatti, atleti e compagini baresi hanno ottenuto varie promozioni, medaglie e piazzamenti eccellenti, a livello maschile e femminile, in una lunga serie di discipline: dal basket al nuoto, dal pattinaggio al calcio giovanile, dall’arco alla lotta, passando per karate, taekwondo, canoa, kajak pattinaggio, ciclismo, tennis e via dicendo. Con numeri non da poco, trattandosi di riconoscimenti per oltre centosessanta singoli atleti e 18 squadre, più sei riconoscimenti speciali (elenco completo dei premiati domani su www.conipuglia.it). 

Per il terzo anno consecutivo il Comune di Bari testimonia la sua vicinanza allo sport cittadino celebrando i suoi successi con “La Bari che vince” - evento diventato annuale creato per la prima volta da un’Amministrazione comunale barese - in programma al Cus Bari domani - venerdì 5 giugno - alle ore 18,30. Alla manifestazione, organizzata in collaborazione con il Coni e col supporto della Banca Popolare di Puglia e Basilicata nell’ambito del progetto “Coni Puglia Stars”, parteciperanno il sindaco Michele Emiliano, l’assessore comunale allo Sport Elio Sannicandro, il presidente del Coni Bari Nino Lionetti e Lorenzo Favale, vicedirettore generale Area Organizzazione e Logistica della BPPB. Condurranno le premiazioni Pierfrancesco Romanelli, componente di giunta Coni Puglia e consigliere Fin, e Marcello Angarano, presidente regionale Fick e vicepresidente del Cus Bari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione