Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 12:23

Vela, ecco la XXIV regata Brindisi-Corfù

Alla conferenza stampa di presentazione della XXIV edizione della regata internazionale, in programma dal 10 al 2 giugno prossimi, e dell’Orc International World Championiship, in programma dal 5 all’11 luglio, si è parlato anche di sostegno alle popolazioni terremotate dell’Abruzzo e al Pam (il Programma Alimentare Mondiale) che a Brindisi ha una base di primaria importanza
• Terradamare 2009 conclusa a Bari
Vela, ecco la XXIV regata Brindisi-Corfù
BRINDISI - Alla conferenza stampa di presentazione della XXIV edizione della regata internazionale Brindisi-Corfù, in programma dal 10 al 12 giugno prossimi, e per l’Orc International World Championiship, in programma dal 5 all’11 luglio, si è parlato anche di sostegno alle popolazioni terremotate dell’Abruzzo e al Pam (il Programma Alimentare Mondiale) che a Brindisi ha una base di primaria impor tanza.

Presenti tutti gli sponsor ufficiali delle due manifestazioni ed il media sponsor (Banca Popolare Pugliese, Enel, Dahlia Tv, il presidente regione Puglia del Pam. Hanno partecipato alla conferenza stampa inoltre il presidente del Circolo della Vela, Livio Georg evich, il sindaco Domenico Mennitti, il presidente dell’VIII Zona della Federvela, Raf faele Ricci, il presidente provinciale del Coni, Nicola Cainazzoe in conferenza telefonica anche l’assessore regionale al Turismo della Puglia, Massi - mo Ostillio.

BRINDISI- CORFÙ - Il via sarà dato alle 13 del 10 giugno, per agevolare l’ar rivo della flotta all’arcipe - lago che precede Kerkyra prima dell’alba. Alla classica regata (104 miglia da Brindisi al traguardo di Kassiopi, nel nord dell’isola ionica), che figura nella lista ufficiale dell’Isaf (Federazione mondiale della vela), tra le prime regate d’altura del Mediterraneo, sono già iscritti circa 60 equipaggi e il raggiungimento della media di iscrizioni degli ultimi anni (attorno alle 120 imbarcazioni) non è lontana.

Per senso di rispetto del particolare momento che vive il Paese, il Circolo della Vela Brindisi ha deciso di ridimensionare la parte conviviale del programma, che sarà limitato ad un buffet di benvenuto la sera del 9 giugno, ed alla cerimonia della premiazione del 12 giugno al Marina di Gouvia, assieme ai partner storici dell’Iok Sailing Club of Corfu. Oltre alla classifica generale, sono previste la Classe A (maxi), le classi 1 e 2 Orc, le classi 3, 4 e 5 Orc, le classi Holiday Sprint e Holiday per la barche da crociera, e tre classifiche speciali per multiscafi, circoli e Bavaria.

Gli armatori e gli equipaggi potranno partecipare concretamente alle attività del Pam chiedendo il guidone dell’organizzazione da issare durante la regata: Pirato e Saba, i rappresentanti del Pam, hanno consegnato al Circolo della Vela una grande bandiera del Programma alimentare mondiale, che è l’at - tore di tutti gli sforzi delle Nazioni Unite contro la fame nel mondo, e la tessera onoraria al presidente Livio Georgevich. Quest’anno, inoltre, una somma di 20 euro su ciascuna quota di iscrizione alla regata andrà al Pam.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione