Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 06:24

Motocross, il baby Grieco colleziona ancora successi

Ha soli dodici anni, ma promette bene il talento di Marconia. ha conseguito nuovi importanti successi e piazzamenti non solo in Basilicata in sella alla sua nuova Honda 150 R 4 tempi. Partecipa con successo a due circuiti interregionali e vince prima a Lizzanello in provincia di Taranto e poi nella vicina Bernalda. Successivamente due onorevoli secondi posti in Calabria, a Ruffano e a Cittanova (RC)
di MICHELE SELVAGGI

PISTICCI. Di bene in meglio. Il giovanissimo (12 anni) D o n at o Grieco di Marconia, ha conseguito nuovi importanti successi e piazzamenti non solo in Basilicata in sella alla sua nuova Honda 150 R 4 tempi. Partecipa con successo a due circuiti interregionali e vince prima a Lizzanello in provincia di Taranto e poi nella vicina Bernalda. Successivamente due onorevoli secondi posti in Calabria, a Ruffano e a Cittanova (RC), al termine di prove brillanti ammirate dal numeroso pubblico presente sul percorso e all’arrivo, ma anche da tecnici che da qualche tempo hanno prestato attenzione alle qualità del ragazzo di Marconia.

Sfortunata la gara di Napoli con i primi cinque giri sempre in testa, ma poi una brutta caduta lo costringe ad inseguire al 20° posto, che diventa 5° dopo una eccezionale rimonta. La sua gara più bella però, è quella disputata a Roggiano Gravina (CS) dove ha vinto il Trofeo dei Tre Mari, battendo oltre un centinaio di concorrenti campani, calabresi, lucani e siciliani.

Donato Grieco è stato recentemente riconfermato dal Team Sannelli Motoracing di Ginosa, all’avanguardia nella regione Puglia, con cui ha sottoscritto un contratto pluriennale. Il ragazzo è nipote d’arte. Il suo compianto nonno Donato Grieco, infatti, meglio conosciuto a Pisticci con il soprannome di Fa- cenn era, un ottimo ciclista dei primi anni Cinquanta: partecipò, atra l’altro, al Giro di Puglia e Basilicata insieme a Nencini e al giovanissimo Baldini. Vinse, tra l’altro, l’importante “Coppa del M at t i n o ” a Napoli sul cui traguardo arrivò solo dopo, aver sbaragliato tutti sul monte Agerola.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione