Cerca

Tifosi a Conte: «Bari non è parcheggio»

Si dividono gli appassionati dopo l’accordo tra l’allenatore e il presidente Matarrese, che però salterebbe in caso di chiamata del tecnico da parte di una grande. Sul sito www.solobari.it ci sono già centinaia di messaggi di tifosi, alcuni critici, altri decisi a non mettere in discussione il timoniere verso la A. Altri addirittura avevano messo in conto fischi a Conte allo stadio nella gara contro il Modena»
• Nodo risolto «la prossima settimana»
• Conte nervoso: «Non parlo del futuro»
• Striscione di solidarietà a Ingesson
Tifosi a Conte: «Bari non è parcheggio»
BARI – Conte sì, Conte no. I tifosi del Bari si dividono dopo l’accordo tra l’allenatore e il presidente Matarrese, che però salterebbe in caso di chiamata del tecnico da parte di una grande. Sul sito www.solobari.it ci sono già centinaia di messaggi di tifosi, alcuni critici, altri decisi a non mettere in discussione il timoniere verso la A. Altri addirittura avevano messo in conto «fischi a Conte allo stadio nella gara contro il Modena».

Azienda Bari scrive: «Comincio ad averne le ... piene di questa vicenda kafkiana e, sinceramente, Conte avrebbe fatto meglio ad aspettare un pò prima di fare queste esternazioni che destabilizzano un ambiente che sta a mille dopo la promozione. In ogni caso resterà in noi l’impressione di essere una seconda scelta. (...) Siamo umani anche noi che gli abbiamo espresso onori che neanche il Papa a San Pietro». Da qui l’invito a «non tirarsi troppo la calza...».

Un altro utente difende invece il salentino: «E' partita la campagna mediatica dei Matarrese contro Conte, alla fine andrà via e dovrà essere colpa del tecnico». Domenico invece non ne può più: «Premettendo che lo juventino Conte ha rotto con i suoi misteri e la voglia matta di andare ad allenare prima la Juventus, poi una grande, l’A.S. Bari dovrebbe al più presto prendere delle decisioni in merito, anche avendo il coraggio di dire allo juventino grazie ma il tempo è passato. Si coccoli il D.S. Perinetti».

Tra i delusi anche Nico il bello: «Un atteggiamento così ambiguo da Conte non me lo sarei mai aspettato. Ora mettiamo da parte i suoi meriti, il suo gioco.... Per carità nulla da dire, grazie Conte per tutta la vita. Però non si può mettere con le spalle al muro una società intera a proprio piacimento. Bari non è un parcheggio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400