Cerca

Giovinazzo perde a Bassano dà l'addio ai playoff scudetto

Si chiude amaramente con un 4-0 la parentesi nel campionato di A1 maschile di hockey su pista. Si deve fermare, mentre fa ancora rumore la vittoria in gara-2 dei pugliesi che ha poi richiesto la «bella». Partita finita come è finita, con il dispiacere di non aver potuto schierare i titolari più rappresentativi Gimenez e Mendez, squalificati per una giornata
Giovinazzo perde a Bassano dà l'addio ai playoff scudetto
GIOVINAZZO - Ciao ciao, playoff scudetto. Si chiude amaramente con un 4-0 la parentesi nazionale per l’hockey di A1: l’Afp Giovinazzo si deve fermare di fronte ad un Bassano ‘54 con gli occhi iniettati di sangue, mentre fa ancora rumore la vittoria in gara-2 dei pugliesi che ha poi richiesto la «bella». Partita finita come è finita, con il dispiacere di non aver potuto schierare i titolari più rappresentativi Gimenez e Mendez, squalificati per una giornata.

Senza mister Marzella e due stranieri, l’Afp non aveva troppe chance di uscire indenne dal confronto. «La festa è finita - osserva con rammarico il direttore sportivo dell’Afp, Beppe Spadavecchia - ma siamo contenti di aver giocato bene: a loro sono bastati quattro contropiedi, mentre noi abbiamo attaccato per tutta la gara e il portiere Cunegatti ha fatto da saracinesca. Gimenez e Mendez sarebbero serviti in fase di realizzazzione. Ora ci dedichiamo a ricostruire gli obiettivi della società: punto fermo, i ragazzi di Giovinazzo». L’altro traguardo raggiunto è quello della riconferma dei tre stranieri: il portiere Maximiliano Chiaramonte, Federico Mendez e Dario Gimenez. Di sicuro la società dovrà fare a meno di Luigi Lezoche che ha scelto l’hockey come hobby e non come impegno professionale.

Marianna La Forgia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400