Cerca

Conversano, c'è aria di tricolore al via gli ultimi atti con Casarano

Parte stasera (ore 19, diretta su Sky Sport) l’avventura di Indeco e Italgest. Lo scudetto 2009 della pallamano maschile resterà dunque in Puglia, per la sesta volta negli ultimi sette anni. E saranno proprio le regine della nostra regione a contendersi quello che sarebbe il terzo tricolore nel palmarés di entrambe le società. Come due anni or sono, dunque, biancoverdi baresi e rossoazzurri salentini si affronteranno in una sfida fratricida
Conversano, c'è aria di tricolore al via gli ultimi atti con Casarano
di ANTONELLO ROSCINO

CONVERSANO - È tempo di finale! Parte stasera, in anticipo rispetto al previsto e consueto appuntamento del sabato, l’avventura tricolore di Indeco Conversano e Italgest Casarano. Lo scudetto 2009 della pallamano maschile resterà dunque in Puglia, per la sesta volta negli ultimi sette anni. E saranno proprio le regine della nostra regione a contendersi quello che sarebbe il terzo tricolore nel palmarés di entrambe le società. Come due anni or sono, dunque, biancoverdi baresi e rossoazzurri salentini si affronteranno in una sfida fratricida per salire sul gradino più alto del podio.

Alla faccia del ricco nordest e del meridione cenerentola d’Italia. «Essere di nuovo in finale e poter lottare per la vittoria più ambita in campo italiano è per noi motivo di grande orgoglio - conferma il presidente del Conversano Vito Scisci - quando abbiamo allestito questa grandissima squadra puntavamo decisamente a riconquistare lo scudetto, dopo due anni di purgatorio, ed oggi siamo tutti davvero molto felici di essere in campo nella partita decisiva». Una storia infinita, quella fra Indeco ed Italgest, le quali solo in questa stagione si sono già affrontate quattro volte: «Il fatto che queste due formazioni siano già arrivate quest’anno alle finali di Handball Trophy e Coppa Italia significa che sono sicuramente le più forti di tutta l’elite; poi aver messo in bacheca in entrambe le occasioni il trofeo in palio ci rende consapevoli della nostra forza e della bontà dell’organico che abbiamo messo a disposizione di coach Svensson, ma il Casarano è squadra di tutto rispetto, da tenere assolutamente in grande considerazione».

L’incontro si preannuncia vibrante, come sempre, malgrado i padroni di casa conversanesi partano con i favori del pronostico: «In realtà queste gare sono sempre in bilico, con il 50% di possibilità per ciascuno, anche se l’opportunità di giocare davanti al nostro pubblico due incontri su tre può essere importante; mi auguro comunque che stasera tutti gli appassionati locali vengano al palazzetto per incitare la nostra squadra e che, anzi, tutti gli sportivi pugliesi raggiungano Conversano per assistere ad uno spettacolo di altissimo livello».

Le squadre saranno praticamente al completo, con la sola assenza dell’ex Opalic nel Casarano: «Non credo che l’assenza di Opalic sia determinante; per quanto riguarda noi, malgrado qualche acciaccato, credo che nessuno vorrà mancare , questa è una occasione unica per molti dei nostri ragazzi, ancora a secco di grandi successi, per un gruppo eccezionale al quale posso assicurare la riconferma in blocco in caso di vittoria». Appuntamento dunque al PalaDeGrecis questa sera alle ore 19,00, con diretta su Sky Sport.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400