Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 09:18

Pirro spopola a Monza prima vittoria nella 600

Successo nella «SuperSport» dopo 15 pole position consecutive. Il centauro di San Giovanni Rotondo (Yamaha): «Questa gara era importantissima per prepararci al mondiale della prossima settimana e devo dire che siamo riusciti a fare un ottimo lavoro di gruppo. Desidero ringraziare Vanni e tutti i tecnici del team in quanto sono stati fantastici mettendomi a disposizione una moto perfetta»
Pirro spopola a Monza prima vittoria nella 600
FOGGIA - Michele Pirro, il centauro pugliese (come si ricorderà originario di San Giovanni Rotondo) già strepitoso a Misano Adriatico - dove solo l’inclemenza del tempo e l’impraticabilità della pista hanno negato il giusto risultato - ha fatto capire subito ai propri avversari di avere una marcia in più. Irresistibile nelle prove, ha lasciato giusto il tempo ai rivali di prendere cognizione della prima variante, un’anacronistica ed infida trappola posta a fine rettilineo, per poi passare in testa ed allungare senza diritto di replica. Il talento tricolore con questa importante vittoria recupera quasi completamente il gap nei confronti di Battaini salendo in seconda posizione in classifica di campionato con solo mezzo punto di svantaggio nei confronti del rivale.

«Sono partito bene ma alla prima variante non ho voluto assolutamente rischiare preferendo lasciar passare un paio di concorrenti. Da lì ho impostato subito il mio ritmo e sono potuto fuggire con relativa tranquillità, gli avversari alle mie spalle infatti non hanno mai mollato neppure per un attimo. Questa gara era importantissima per prepararci al mondiale della prossima settimana e devo dire che siamo riusciti a fare un ottimo lavoro di gruppo. Desidero ringraziare Vanni e tutti i tecnici del team in quanto sono stati fantastici mettendomi a disposizione una moto perfetta. Abbiamo recuperato tanto quest’o ggi, ma non dobbiamo sederci sugli allori, il cammino è ancora lungo. Spero la prossima settimana di regalare ai miei tanti amici una domenica altrettanto spettacolare».

ORDINE DI ARRIVO

1.Michele Pirro (Yamaha R1 Team Yamaha Lorenzini by Leoni) in 26’21’’587 alla media di 184,604 km/h;
2.S.Sanna (Honda) a 3’’521;
3.A.Velini (Yamaha) a 3’’534;
4.F.Battaini (Yamaha) a 4’’194.

CLASSIFICA DI CAMPION ATO
1.F.Battaini 25,5;
2. Michele Pirro 25 punti;
3.A.Velini 21;
4.D.Dell’Omo 20.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione