Cerca

Livorno fa il colpo Bari è in A se vince

Nella trentottesima giornata della serie B di calcio, i toscani vincono. I biancorossi in campo contro l'Empoli lunedì 4 maggio alle ore 20,45 nel posticipo. Servono tre punti per festeggiare la promozione con quattro giornate di anticipo. Altrimenti il salto è soltanto rimandato a dopo la gara di Piacenza oppure alla fine della successiva partita interna contro il Modena
• Allo stadio San Nicola la carica dei 50mila
• I risultati: il Livorno passa 2-0 a Salerno
• La classifica: toscani a -11 dai biancorossi
• I cannonieri: Tavano 22 reti, Barreto 20
• Il prossimo turno sabato 9 maggio alle 16
Livorno fa il colpo Bari è in A se vince
 BARI - Nella trentottesima giornata della serie B di calcio, il Livorno, terzo in classifica, vince a Salerno e riduce a dieci i punti di vantaggio sul Bari. I biancorossi saranno in campo contro l'Empoli lunedì 4 maggio alle ore 20,45 nel posticipo. Servono tre punti per festeggiare la promozione con quattro giornate di anticipo. Altrimenti il salto di categoria è soltanto rimandato a dopo la gara di Piacenza oppure alla fine della successiva gara interna contro il Modena.

IL PARMA SCIUPA - Il Parma sciupa molto ad Avellino e torna a casa con un rocambolesco pareggio (3-3). Primo tempo sostanzialmente equilibrato e nella ripresa, dopo 5', gli emiliani di Guidolin si portavano in vantaggio con la deviazione vincente del difensore danese Troest. Al 12' gli irpini di Campilongo trovavano il pareggio con l’ex Milan Aubameyang che di sinistro infilava Pavarini. Al 14' i ducali tornavano avanti con il gol di Reginaldo che da due passi infilava Padelli. Al 29' il tris definitivo firmato da Morrone, al termine di una veloce azione offensiva lanciata da Leon. Ancora emozioni al Partenio: al 37' preciso tiro dalla distanza di Babù con Pavarini battuto per la seconda volta ed al 40' la terza rete biancoverde con Ciotola. Al 45' campani in dieci uomini per l'espulsione del difensore centrale Cosenza. 

COLPO DEL LIVORNO - Colpo esterno del Livorno che soffre per più di un tempo la resistenza della Salernitana ma riesce ad espugnare l’Arechi con il punteggio di 2-0. Al 39' della ripresa il gol dei toscani con il colpo di testa in tuffo di Miglionico. Due minuti dopo il raddoppio che chiudeva il match con il gran tiro di Tavano (ventiduesima rete per l'attaccante, leader nella classifica cannonieri).

IL BRESCIA PAREGGIA - Termina in parità, sull'1-1 la gara di Bergamo fra l’Albinoleffe ed il Brescia. Bergamaschi in vantaggio al 15' con Ruopolo: l’attaccante raccoglieva una corta respinta della difesa ospite e con un gran destro al volo infilava il portiere del Brescia. Al 18' la squadra di Sonetti pareggiava con la conclusione sottoporta dell’attaccante Possanzini. Preziosa vittoria esterna del Modena che sorprende in casa l’Ascoli (1-2). Al 8' emiliani in vantaggio con De Oliveira, lesto a correggere in rete un cross dalla destra. Nella ripresa, al 16', la seconda rete per gli ospiti (Bruno) che chiudeva la contesa. Al 43' i marchigiani (in inferiorità numerica per l’espulsione di Sommese) accorciavano le distanze con la girata a rete di Soncin.

VINCE IL GROSSETO - Vittoria in trasferta anche per il Grosseto ai danni del Cittadella. Al 20' della ripresa toscani in vantaggio con Sansovini che beffava il portiere dei veneti. Due minuti dopo Cittadella in dieci uomini per l’espulsione di Castiglia. Al 29' il raddoppio di Vitiello che sul filo del fuorigioco entrava in area, scartava il portiere avversario e depositava in rete il 2-0 che chiudeva la contesa. Bene il Mantova che vince 3-1 al «Martelli» e inguaia il Treviso. Al 6' i «virgiliani» bucavano la difesa dei veneti e sbloccavano il punteggio: l’esperto attaccante Godeas infilava il portiere avversario con una precisa conclusione. Al 20' sugli sviluppi di un cross dalla sinistra, leggerezza del portiere del Mantova e tocco vincente di Missiroli per il pareggio trevigiano. Al 14', però, la squadra di Somma, firmava il nuovo vantaggio, ancora con Godeas a due passi dalla linea bianca ed in pieno recupero l'attaccante siglava la personale tripletta.

PROSEGUE LA STRISCIA DEL PISA - Prosegue la striscia di risultati positivi per il Pisa dall’arrivo del nuovo tecnico Bruno Giordano. I toscani vincono 2-0 sull'Ancona. Dopo un primo tempo senza particolari sussulti, nella ripresa, al minuto 9, i nerazzurri si portavano sull'1-0 grazie alla rete di Trevisan che di testa correggeva in fondo al sacco un corner dalla destra. Al 26' il raddoppio dei toscani con Joelson, pronto a raccogliere la respinta del portiere dei dorici su diagonale di Gasparetto.

SASSUOLO FRENATO - Si chiude in parità Sassuolo-Frosinone. Al 15' Eder sbloccava il punteggio a favore dei ciociari con un colpo di testa da posizione ravvicinata. Al 27' della ripresa il pareggio degli emiliani di Mandorlini con la splendida girata di testa dell’attaccante Noselli. Termina a reti inviolate e senza particolari emozioni la gara dello stadio «Rocco» fra la Triestina ed il Piacenza che muovono con un solo punto in più a testa la classifica. Ieri il Vicenza di Gregucci ha sfruttato al meglio il turno casalingo infliggendo al Rimini la sconfitta per 2-0 (reti di Forestieri e Volta).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400