Cerca

Gallipoli-Taranto gara principale entrambe vanno a caccia di punti

Nel girone B della Prima Divisione di calcio, i salentini vedono la B e potrebbero raggiungerla in caso di successo se Crotone e Benevento non conquistassero tre punti. Intanto, però c'è da vincere la resistenza degli ionici, motivati a mille per cercare di evitare i playout. Il Foggia cerca i punti playoff contro il Lanciano. Il Potenza affronta il Pescara per evitare la retrocessione
• Gli arbitri di Prima e Seconda Divisione
Gallipoli-Taranto gara principale entrambe vanno a caccia di punti
Nel girone B della Prima Divisione, il Gallipoli vede la B molto più vicina dopo il gran colpo di domenica scorsa, ovvero la vittoria esterna nello scontro diretto a Crotone. Ora sono 4 i punti di vantaggio che vanta la squadra di Giuseppe Giannini e in caso di vittoria contro il Taranto potrebbe già festeggiare se Crotone e Benevento non vincono. In casi come questi il pericolo maggiore è che subentri la «paura» di vedere il traguardo così vicino, ma Di Gennaro e compagni hanno dimostrato più volte di avere un gran carattere, di sapersi sempre riprendere anche dopo aver subito qualche batosta, ragion per cui i tifosi non hanno motivo di preoccuparsi. Intanto c'è da affrontare il Taranto, avversario non certo comodo e motivato a mille per cercare di evitare i play-out.

Per il Crotone un nuovo scontro al vertice e questa volta in trasferta sul terreno dell’Arezzo: i calabresi hanno un secondo posto da difendere, insidiato dal Benevento che segue a un solo punto e che è atteso dalla Juve Stabia; i toscani occupano l’ultimo posto utile per i play-off, devono riscattare lo stop di Benevento e devono tenere a distanza il Foggia, che ha soli due punti in meno e che sarà impegnato in casa contro il Lanciano.

Anche la Cavese deve difendere la posizione che gli consentirebbe di giocarsi un posto per la B e contro la Ternana servono i tre punti. In coda ben tre squadre sono in lotta per evitare l’ultimo posto: detto della Juve Stabia, gioca in casa la Pistoiese di Torricelli contro il Real Marcianise e gli arancioni faranno bene ad accantonare le vicende dellultima settimana. Il Potenza affronta il Pescara di Cuccureddu, piombato in zona play-out e lo farà senza Pasquale Arleo in panchina; la società ha optato per una soluzione interna con Giuseppe Catalano e Giuseppe De Stefano, tecnico della squadra degli Allievi Nazionali.

Perugia-Foligno è un derby tutto da vedere, visto che ci nsi gioca la salvezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400