Cerca

Gallipoli, tutti a Crotone per inseguire la serie B

Con un manifesto pubblico fatto affiggere per le vie urbane, il presidente del club salentino (Prima Divisione di calcio) invita la cittadinanza a seguire la squadra della città nella importantissima trasferta di domenica a Crotone contro la seconda in classifica. È prevista la diretta su RAI SportPiù (canale 227 piattaforma SKY) con inizio dalle ore 15
Gallipoli, tutti a Crotone per inseguire la serie B
GALLIPOLI - Con un manifesto pubblico fatto affiggere per le vie urbane, il presidente del Gallipoli Vincenzo Barba invita la cittadinanza a seguire la squadra della città nella importantissima trasferta di domani a Crotone contro la seconda in classifica.

«Amici gallipolini e salentini tutti, se porta bene caricarci a vicenda, lanciando messaggi di sostegno e supporto al Magico Gallo, dai muri di questa città, attraverso l’affissione di manifesti tinti di giallorosso, credo proprio che, da qui fino alla fine del campionato, non dovremo perdere questa piacevole e benaugurante abitudine! Perciò, domenica “Tutti a Crotone". Portiamo i colori caldi della passione giallorossa, l’entusiasmo dei gallipolini, la carica dei salentini, la voglia di misurarci con una sfida impossibile che potrebbe, a breve, diventare certezza: raggiungere la serie B senza dover soffrire il cardiopalma dei play off».

Il numero uno giallorosso sa che la trasferta si presenta piena di insidie. «Certo, i ragazzi in campo dovranno utilizzare tutte le doti tecniche di cui dispongono, tutti i mezzi tattici che, con intelligenza e sagacia, Giannini saprà loro certamente trasmettere, ma soprattutto dovranno avvertire il vento favorevole della grinta e della carica che, nel catino affollato di Crotone, tutti noi saremo in grado di far sentire loro, incitandoli dal primo all’ultimo minuto, sia nelle fasi del nostro calcio compassato e spumeggiante, sia nei momenti in cui ci sarà da soffrire, mordere il freno, tenere alta la tensione e l’attenzione per ripartire con convinzione verso la porta avversaria gonfiandola con i nostri gol».

Barba ci tiene a ribadire un concetto: «Anche se siamo stati la capolista per un periodo considerevole del campionato di Prima divisione, dobbiamo avere la fame e la sete di vittoria che è propria di chi insegue un obiettivo sapendo che non può mancarlo, sapendo che deve solo e soltanto centrarlo. Ho capito che avremmo vinto contro il Benevento nel momento stesso in cui i ragazzi uscivano dallo spogliatoio: avevano una carica agonistica che sembrava volessero spaccare il mondo. Erano forti, fieri, consapevoli. Scorreva nelle loro vene la certezza della vittoria».

Il patron giallorosso si augura di vedere anche domani la stessa forza di volontà. «Ecco, noi vogliamo vedere quello stesso sguardo, quella stessa umile esuberanza, quell'identica tenace fermezza d’animo. Abbiamo avuto la lungimiranza di portare nella Città Bella uno staff dirigenziale e tecnico dalle grandissime doti umane, oltre che professionali. Su di loro facciamo un affidamento completo, assoluto. Ma siamo altrettanto certi che il calore del tifo e l’attaccamento ai colori sociali e alla maglia, siano elementi altrettanto fondamentali ed insostituibili. E adesso, tutti a Crotone, a tifare per il Magico Gallo e a colorare di giallorosso l’altra riva dello Jonio».

È prevista la diretta su RAI SportPiù (canale 227 piattaforma SKY) con inizio dalle ore 15.


ROBERTO CATALDI

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400