Cerca

Venerdì 20 Ottobre 2017 | 18:05

Conversano, notte di speranza a Bologna per chiudere il conto

Nel massimo campionato di pallamano maschile si disputa oggi gara2 di semifinale dei playoff scudetto fra i baresi, primi nella stagione regolare, e gli emiliani (quarti). In palio il passaggio alla finale. L’anticipo sarà visibile in diretta tv su SKY Sport 3 (ore 18,30). L’Indeco avanti 1-0, può evitare la "bella"
• Anche Casarano a Rubiera parte in vantaggio
• Noci affronta Trieste nei playoff di serie A1
Conversano, notte di speranza a Bologna per chiudere il conto
CONVERSANO - Penultimo atto del massimo campionato di pallamano maschile. Si disputa oggi gara-2 dei playoff di elite fra Conversano - prima nella regular season - e Bologna - quarta -, in palio il passaggio alla finale scudetto. Questa sera, dunque, nell’anticipo con diretta SKY Sport (ore 19), sfida di ritorno nella semifinale fra pugliesi ed emiliani, con l’Indeco avanti 1-0.

Pronostico più che mai aperto, soprattutto considerato quanto visto sabato scorso a Conversano. Il Bologna, infatti, ha dimostrato di aver preparato certamente meglio la sfida, almeno dal punto di vista tattico, bloccando a lungo i rifornimenti ai terzini conversanesi e limitando così alla grande il potenziale offensivo biancoverde. Coach Tedesco, nonostante le sue avventate propensioni al turnover, ha messo in campo una squadra capace di giocare alla pari al cospetto dei più blasonati avversari, imbrigliando perfettamente il meccanismo d’attacco degli avversari e trovando spesso da lontano le realizzazioni importanti sul fronte opposto.

Di contro, il tecnico svedese dell’Indeco, Svensson, ha mostrato una volta ancora tutti i propri limiti tecnici e di lettura della sfida, affidandosi ai «calorosi suggerimenti» giunti dai suoi uomini in campo piuttosto che comprendere dalla panchina necessità e soluzioni. Contro la profondissima 3-2-1 dei felsinei, perciò, non si è visto né un taglio dalle ali, né una situazione di doppio pivot, nulla insomma che potesse capovolgere la situazione per sfruttare, a proprio favore, gli enormi spazi lasciati sulla linea dei sei metri dai difensori bolognesi.

Tutto ciò considerato, è naturale che l’incontro odierno parta in assoluto equilibrio, almeno nelle previsioni della vigilia, con il grandissimo potenziale del favorito Conversano menomato da una conduzione certo non all’alte zza della situazione. Ma, tant’è, saranno i ragazzi in campo evidentemente a fare la differenza, in una gara che comunque si preannuncia tutta da seguire.

Il Bologna vorrà naturalmente puntare sul vantaggio del fattore campo per allungare la serie e tornare a Conversano sperando di sorprendere poi nella “bella” la corazzata biancoverde. Malgrado l’as - senza, oramai definitiva, del pivot Maione, gli emiliani punteranno sul collettivo per spuntarla sull’In - deco, con una nuova difesa aggressiva e le grandi traiettorie tattiche dell’intramontabile Tarafino in attacco.

I pugliesi, dall’altro lato, cercheranno di mettere in campo tutta la dirompente forza del proprio organico, fra fisico e tecnica, per chiudere sul 2-0 la fila di incontri di semifinale e incamerare una importantissima settimana di riposo, prima dei match di finale.

ANTONELLO ROSCINO

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione