Cerca

Crotone-Gallipoli da urlo vale mezza promozione

Nel girone B della Prima Divisione di calcio si giocherà domenica la sfida che potrebbe decidere il salto di categoria. I salentini hanno saputo superare il momento di appannamento effettuando il sorpasso proprio alla vigilia dello scontro diretto e allo «Scida» potranno contare sul doppio risultato. In programma anche Paganese-Foggia e Taranto-Cavese
• Le partite e gli arbitri di I e II Divisione
• Andria-Melfi senza tifosi lucani
Crotone-Gallipoli da urlo vale mezza promozione
BARI - Nel girone B della Prima Divisione è in programma il big match Crotone-Gallipoli che decisivo non sarà perché mancheranno poi ancora tre turni, ma è innegabile che una buona percentuale di serie B passerà da questo confronto: il Gallipoli ha saputo superare il momento di appannamento effettuando il sorpasso proprio alla vigilia dello scontro diretto e allo «Scida» potrà contare sul doppio risultato. I calabresi, invece, non solo sono reduci dallo stop di Sorrento ma non hanno il calendario dalla propria parte visto che dovranno superare anche il doppio test in trasferta contro Arezzo e Foggia, impegnate nella lotta per il quinto posto.

Il Benevento, fatto fuori dalla lotta la scorsa settimana proprio dal Gallipoli, è atteso dal duro test con l’Arezzo che sarà importante tenere dietro per non correre il rischio di dover rimettere in gioco anche la poltrona utile per i play-off. Anche per la Cavese test duro sul campo del Taranto, a caccia di punti salvezza. Il Foggia, protagonista dell’interessante risalita, va a far visita alla Paganese e il calendario degli ultimi turni dovrebbe anche dargli una mano per recuperare il gap di tre punti.

In coda il match più importante è Foligno-Potenza con i padroni di casa che proveranno a tirarsi fuori dalla mischia e gli ospiti che devono respingere l'assalto della Pistoiese, ultima in graduatoria. Gli arancioni saranno ospiti di una Ternana che ha ormai poco da chiedere alla sua stagione. Lanciano-Juve Stabia è invece un anticipo di play-out. Il Pescara di Cuccureddu affronterà il terribile Sorrento, che ha appena vinto la Coppa Italia, giustiziere delle prime della classe.

In Seconda Divisione, nel girone C il Cosenza, capolista con sette punti di vantaggio affronta il Cassino. Il Gela, sempre più seconda forza del girone dopo la vittoria nel recupero con il Valdisangro, sarà ospite del Noicattaro. Il Catanzaro giocherà a Barletta. Anche in questo girone tra tre squadre che sono Pescina, Andria e Cassino ci sono in palio gli altri due posti per i play-off: il Pescina sarà ospite della Vibonese e l’Andria, dopo l’inatteso stop casalingo con il Noicattaro, riceve il Melfi. E se c'è un pezzo di Calabria che sorride non manca quella triste: il Lamezia, infatti, è ormai a un passo dal ritorno tra i dilettanti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400