Cerca

Italia-Russia «è la vera finale» della Federation Cup di tennis

Quindi niente pronostico, anche perché «in Fed Cup contano più fattori: tecnici, tattici, ambientali». Parola del capitano azzurro, Corrado Barazzutti, che così si è espresso nella conferenza stampa di presentazione della semifinale in programma sabato e domenica prossimi sulla terra rossa di Castellaneta Marina. Saranno in campo anche la brindisina Pennetta e la tarantina Vinci
Italia-Russia «è la vera finale» della Federation Cup di tennis
CASTELLANETA MARINA (TARANTO) – Italia-Russia è «la vera finale» della Fed Cup di tennis 2009, perchè «in campo ci vanno le formazioni più forti al mondo». Quindi niente pronostico, anche perché «in Fed Cup contano più fattori: tecnici, tattici, ambientali». Parola del capitano azzurro, Corrado Barazzutti, che così si è espresso nella conferenza stampa di presentazione della semifinale di Fed Cup in programma sabato e domenica prossimi sulla terra rossa dell’impianto di Nova Yardinia, a Castellaneta Marina.

Barazzutti ha aggiunto che sarà fondamentale l’apporto del pubblico pugliese e di non aver ancora deciso chi far giocare. «In campo – ha detto – metto le giocatrici che stanno bene e le quattro a disposizione stanno in buone condizioni, Vinci compresa, che in Spagna ha mostrato un ottimo tennis. La Pennetta è n. 14 del mondo e dunque affidabile, nonostante il ko di Barcellona che voglio considerare un incidente di percorso. La Schiavone è in crescita e la Errani è giocatrice dal rendimento medio-alto».

Quanto alla Russia, per Barazzutti «è la migliore squadra del mondo», e del resto detiene il trofeo, che l’Italia ha vinto nel 2006. Venerdì alle 12 il sorteggio degli incontri. Previsto l'arrivo di un migliaio di turisti e di almeno 200 tifosi dalla Russia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400