Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 13:35

L'Italia ci prova ancora a Castellaneta Marina

Conto alla rovescia per la semifinale di Federation Cup di tennis tra Italia e Russia, in programma sabato e domenica in provincia di Taranto. Pennetta, Schiavone, Errrani e Vinci, guidate da Corrado Barazzutti, dopo la vittoria per 5-0 ad Orleans lo scorso febbraio contro la Francia, sono chiamate ad un’impresa mai riuscita finora: battere la Russia
• Il Coni Puglia incontra Pennetta e Vinci
L'Italia ci prova ancora a Castellaneta Marina
ROMA – È scattato il conto alla rovescia per la semifinale di Fed Cup tra Italia e Russia, in programma sabato e domenica nel complesso di Nova Yardinia, a Castellaneta Marina. Flavia Pennetta, Francesca Schiavone, Sara Errrani e Roberta Vinci, guidate da Corrado Barazzutti, dopo la vittoria per 5-0 ad Orleans lo scorso febbraio contro la Francia di Amelie Mauresmo ed Alize Cornet, sono chiamate ad un’impresa ancora più difficile, perché contro lo squadrone dell’Est – che negli ultimi cinque anni ha sempre portato a casa la Coppa tranne che nel 2006 quando ha trionfato l’Italia – nelle quattro precedenti occasioni non hanno mai vinto.

Le protagoniste della semifinale sono già tutte a Castellaneta. Ad aprire la sessione di allenamenti questa mattina è stata Svetlana Kuznetsova, in squadra insieme a Vera Zvonareva (in non perfette condizioni dopo l’infortunio alla caviglia rimediato la scorsa settimana a Charleston), Nadia Petrova ed Anna Chakvetadze (il capitano è Shamil Tarpischev): nel pomeriggio scenderanno in campo anche le azzurre. Domani alle 12 presso il Grand Hotel Kalidria&Thalasso SPA di Nova Yardinia a Castellaneta Marina la conferenza stampa di presentazione dell’evento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione