Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 01:19

Strepitosa Vinci conquista Barcellona

La tennista tarantina si è aggiudicata il «Barcelona Ladies Open», torneo Wta da 220mila dollari di montepremi di scena sui campi in terra rossa della città catalana. La ventiseienne azzurra ha travolto in finale la russa Kirilenko, sesta testa di serie, in due set: 6-0 6-4 in un’ora e undici minuti. Per lei è il secondo titolo Wta in carriera dopo quello conquistato a Bogotà nel 2007
Strepitosa Vinci conquista Barcellona
La tennista tarantina si è aggiudicata il «Barcelona Ladies Open», torneo Wta da 220mila dollari di montepremi di scena sui campi in terra rossa della città catalana. La ventiseienne azzurra ha travolto in finale la russa Kirilenko, sesta testa di serie, in due set: 6-0 6-4 in un’ora e undici minuti. Per lei è il secondo titolo Wta in carriera dopo quello conquistato a Bogotà nel 2007

BARCELLONA (SPAGNA) – Roberta Vinci ha vinto il «Barcelona Ladies Open», torneo Wta da 220mila dollari di montepremi di scena sui campi in terra rossa della città catalana. La ventiseienne tarantina ha travolto in finale la russa Maria Kirilenko, sesta testa di serie, in due set: 6-0 6-4 in un’ora e undici minuti. Per l’azzurra è il secondo titolo Wta in carriera dopo quello conquistato a Bogotà nel 2007 (in quell'occasione si aggiudicò poi il titolo battendo Tathiana Garbin). La Vinci, numero 61 Wta, ha dominato impartendo all’avversaria (numero 37) una vera lezione di tennis. La Kirilenko ha sofferto le variazioni di gioco della talentuosa pugliese che ha alternato accelerazioni da fondo campo con sapienti palle corto, andando a conquistarsi il punto anche a rete. La Vinci è partita fortissimo: 6-0 in poco meno di mezz'ora. La russa ha conquistato il primo game dopo sette giochi consecutivi della tarantina, che nella seconda partita, sotto 2-1 e 15-40 con il servizio a disposizione, ha infilato dieci punti consecutivi portandosi sul 4-2. La Vinci ha quindi nuovamente strappato la battuta alla rivale portandosi sul 5-2. L'unico piccolo passaggio a vuoto con il servizio a disposizione: break della Kirilenko che è poi salita sul 4-5. Questa volta però la Vinci ha mantenuto con autorità il servizio chiudendo 6-4.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione