Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 11:25

Mister De Canio vuole «un Lecce intelligente»

Il tecnico dei salentini in vista della gara della serie A di calcio all'Olimpico contro la Roma (domenica alle ore 15): «Mi mancheranno per squalifica Giacomazzi e Vives, ma non ci faccio tanto caso, perché da quando sono arrivato ho dimostrato con i fatti che tengo tutti i calciatori nella stessa considerazione. Dovremo giocare con grande attenzione»
• Spalletti recupera Totti
Mister De Canio vuole «un Lecce intelligente»
LECCE – «Non faccio caso alle assenze che ci potranno essere nella Roma e nella mia squadra. A prescindere da questo, ho cercato di trasmettere ai giocatori il concetto che chi va in campo dovrebbe avere qualche stimolo in più per cercare di fare bene». Lo ha detto Gigi De Canio, tecnico del Lecce, in vista della trasferta sul campo della Roma. «Mi mancheranno per squalifica Giacomazzi e Vives, che assieme hanno formato la coppia di centrocampo nelle ultime gare ma non ci faccio tanto caso, perché da quando sono arrivato a Lecce ho dimostrato con i fatti che tengo tutti i calciatori nella stessa considerazione. Dovremo disputare una gara intelligente, di grande attenzione, avendo una certa qualità per cercare di sfruttare le occasioni che la Roma ci concederà. Faccio conto sulla volontà dei miei calciatori che dovrebbero avere la voglia, la determinazione di giocare contro una grande squadra, avendo al tempo stesso la consapevolezza di poter far bene. Quando si gioca tutti vanno in campo per cercare di vincere – chiude De Canio – ma questo non dipende dal numero di attaccanti che si schierano in campo. Quando giochi contro la Roma, una squadra più forte di noi, lo devi fare con intelligenza e nella maniera giusta». 

ZANCHETTA FAVORITO SU ARDITO - Un solo dubbio a centrocampo (Zanchetta o Ardito). Il tecnico Gigi De Canio sembra intenzionato a optare per un 4-4-1-1, per cui dovrebbe toccare a Zanchetta giocare dal primo minuto con Ardito in panchina. In difesa, invece, giocheranno Polenghi e Giuliatto come esterni, mentre al centro della difesa toccherà a Fabiano ed Esposito. Assenti Vives e Giacomazzi per squalifica e e Angelo ed Antunes infortunati, a centrocampo De Canio punterà su Munari ed Ariatti sulle fasce, mentre al fianco di Zanchetta giocherà Edinho con compiti di incontrista. Sulla trequarti agirà Caserta che, com'è facile intuire, farà da spalla all’unico attaccante, Tiribocchi. Il Lecce ha effettuato questa mattina l'allenamento di rifinitura a porte chiuse, al termine del quale De Canio ha diramato la lista dei 19 convocati. Nel primo pomeriggio, infine, la comitiva giallorossa è partita in aereo per Roma. Probabile formazione (4-4-1-1): Benussi; Polenghi, Fabiano, Esposito, Giuliatto; Munari, Edinho, Zanchetta, Ariatti; Caserta; Tiribocchi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione