Cerca

Casarano domina in Coppa Italia ma segna soltanto con D'Anna

Supera la partita di andata dei quarti di finale di calcio a Bagaladi, in Calabria, con un gol di vantaggio che non rispecchia quanto accaduto. Le occasioni degli uomini di Bianchetti sono state tante e tali da poter chiudere il discorso. Da segnalare l’ottima prova del portiere Tiziano, che ha detto no anche all’impossibile. Gara di ritorno al Capozza di mercoledì prossimo
Casarano domina in Coppa Italia ma segna soltanto con D'Anna
BAGALADI-CASARANO 0-1

BAGALADI: Tiziano, De Lorenzo (51’ Attinà), Candito, Falduto, Pipitò, Nicolazzo, Laurendi, Aquilino, Corona (66’ Delfino), Catalano , Ficara. A disposizione: Fortugno, Russo N., De Pasquale, Scappatura, Russo N. All. Bianchetti.
CASARANO: Leone, De Icco, fazio, Marchi, Niccolini, Rosciglione, Sanguinetti (77’ Di Santantonio), Rocco, Villa, Bonaffini, D’Anna (66’ Palma). A disposizione: Leopizzi, Rollo, Seclì, Aragao. Dama. All. Campolo.
ARBITRO: Fuin di Vicenza
RETE : 14’ D’Anna

B AGALADI - Il Casarano supera la partita di andata dei quarti di finale di Coppa Italia a Bagaladi, in Calabria, con un gol di vantaggio che non narra perfettamente quanto accaduto in campo. Le occasioni occorse agli uomini di Bianchetti, infatti, sono state tante e tali da chiudere definitivamente questa fase. Da segnalare l’ottima prova del portiere Tiziano che ha detto no anche all’impossibile.

La partita, comunque, è stata alla camomilla soprattutto dopo il gol del vantaggio salentino. Forse il Bagaladi pensava già alle prossime due gare di campionato che potrebbero valere il campionato. Al 14’ il solito D’Anna va in gol grazie ai suggerimenti di Marchi e per il Bagaladi la partita si mette in salita. Le sortite dei vari Laurendi e Corona non hanno esiti per tutto il primo tempo ma sia il centrocampo rossazzurro che l’i mpenetrabile difesa mettono alle corde i calabresi che avrebbero potuto capitolare al 46’ ed al 48’ con Bonaffini e Sanguinetti che sprecano gol fatti.

Nella ripresa, al 47’, è Villa a sprecare una valida occasione su suggerimento di Bonaffini. La buona volontà dei calabresi fa vibrare i sostenitori presenti all’Abenavoli ma senza esiti accettabili. Al 75’ Bonaf fini poggia a Villa il cui pregevole pallonetto non sorprende Tiziano che merita gli applausi anche dei sostenitori rossazzurri. Al 77’ Bonaffini pesca ancora Villa sul cui tiro è gloria per il portiere Tiziano. All’83’ è ancora Villa a sciupare una buona palla con un tiro dalla distanza alta sulla traversa.

Ora il Casarano può praticare agevolmente il suo gioco preferito attendendo l’avversario per ripartenze oltremodo pericolose. Al 84’ tiro di Ficarra di destro, dopo aver seminato un nugolo di rossazzurri, su cui Leone è vigile. Un minuto dopo De Icco di testa impegna severamente il portiere riprendendo un suggerimento da fermo del solito Marchi. E la gara va in archivio in attesa della gara di ritorno al Capozza di mercoledì prossimo conunaltrobagno di folla. [o.r.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400