Cerca

Il Futsal Taranto sbarca in serie C1

Con due giornate d’anticipo, la squadra tarantina conquista il matematico primo posto nel gruppo C pugliese di serie C2 di calcio a 5 e festeggia l’accesso nel massimo torneo regionale, al primo tentativo. Al PalaFiom, gli jonici, contro la Hellas Brindisi, hanno dato vita ad una partita accorta. 5-2 il punteggio finale in favore dei padroni di casa
TARANTO - Futsal Taranto: è C1. Con due giornate d’anticipo la squadra tarantina conquista il matematico primo posto nel gruppo C pugliese di serie C2 e festeggia l’accesso nel massimo torneo regionale, al primo tentativo. Al PalaFiom, dopo aver osservato il minuto di raccoglimento ed essere scesi in campo con il lutto al braccio, per ricordare le 294 vittime del terremoto in Abruzzo, gli jonici, contro la Hellas Brindisi, hanno dato vita ad una partita accorta.

5-2 il punteggio finale in favore della Futsal, andata in vantaggio al 6' con capitan Sergio. I brindisini, rispondono con Pipitone, direttamente su punizione. Sergio si nomina trascinatore e su passaggio di Orlandi sigla il 2-1 al 17'. Un vantaggio non tranquillizzante quello con cui si va al riposo, ma che subito viene incrementato in avvio di ripresa, con Lupoli e Scarnera. La Hellas, quarta forza del torneo, prova a tornare in partita ed al 17' Cigliola va in rete. Ma al 22' Scarnera, in seguito ad una splendida triangolazione con Rambaldi, fissa il punteggio sul 5-2, archiviando definitivamente la pratica.

La gara ha sicuramente messo in evidenza l’el evata capacità di tecnica individuale dei calciatori del Futsal Taranto ed ottima espressione di gioco nelle azioni per andare a rete, nel segno di una buona preparazione atletica, ma ancor più tattica, a dimostrazione del dell’impegno e dell’ottimo lavoro svolto in allenamento. Una menzione particolare di merito va attribuita al portiere Reale che, nei momenti cruciali della partita, ha respinto tutti gli attacchi della squadra avversaria, scoraggiandone le giuste velleità e, allo stesso tempo caricando i suoi compagni. La squadra ospite si è dimostrata compagine molto solida, ben preparata al pressing continuo ed a chiudere gli spazi.

«Ora alla luce della promozione in C1 - dicono i dirigenti rossoblu - si spera di poter progettare la nuova stagione con l’auspicabile aiuto ed interessamento delle istituzioni e degli operatori della nostra città che ha bisogno anche di questi successi di sport minori per testimoniare la sua rinascita». Ovviamente, il successo tarantino, non è stato preso bene a Laterza. L’Atletico, a due giornate dal termine della stagione regolare, accusa uno svantaggio di 7 punti ormai incolmabile. C'è poco da rammaricarsi però. Perché il team di mister Guarino ha avuto un andatura insostenibile: 21 vittorie, 2 pareggi ed una sola sconfitta. [c.s.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400