Cerca

Lunedì 23 Ottobre 2017 | 22:57

Vinci sfiora l'impresa contro la serba Jankovic

La tennista tarantina, in formato Fed Cup (l'Italia sfida la Russia il 25 e 26 a Castellaneta Marina) arriva a pochi passi dal successo contro la numero 4 del mondo ai quarti di finale del torneo di Marbella e cede solamente al tie-break del terzo set. Termina dopo 2 ore e 40 minuti la battaglia sui campi in terra rossa del torneo spagnolo da 500mila dollari di montepremi
• Pennetta e Vinci in Fed Cup a Castellaneta
Vinci sfiora l'impresa contro la serba Jankovic
TARANTO - Una Roberta Vinci formato Fed Cup (l'Italia sfida la Russia il 25 e 26 a Castellaneta Marina) sfiora l’impresa di battere la numero 4 del mondo ai quarti di finale del torneo di Marbella e cede a Jelena Jankovic solamente al tie-break del terzo set. Termina dopo 2 ore e 40 minuti la battaglia tra la tarantina e la serba sui campi in terra rossa del torneo spagnolo da 500mila dollari di montepremi.

Già dai primi giochi si capisce che il match sarà equilibrato: la Vinci piazza un break al quinto game del primo set, va sul 4-2 contro una Jankovic molto fallosa e approfitta subito del momento no della serba strappandole ancora il servizio per il 5-2. Qui la Jankovic si riavvicina (3-5) ma per la terza volta consecutiva Robertina le toglie il servizio per il 6-3. Anche nella seconda frazione è decisivo il quinto gioco, questa volta a favore di una ritrovata serba. La Jankovic difende il vantaggio e sul 5-3 strappa il servizio alla giocatrice ionica per chiudere 6-3. Il terzo set è un continuo equilibrio. Due break per parte nei primi cinque giochi portano il punteggio sul 4-4. La Jankovic va 5-4 e sul servizio della Vinci si conquista tre match point che però la tarantina annulla non senza un pizzico di fortuna (un nastro, un errore dell’av ve r s a r i a e un dritto vincente).

Si arriva così al tie-break in cui è sempre avanti di un punto la serba che riesce a chiudere sull'8-6 finale. Con il quarto di finale di Marbella la Vinci potrà migliorare la sua attuale 67ma posizione in classifica mondiale. Prima dell’appuntamento con la maglia azzurra nell’impianto di Nova Yardinia, la Vinci resterà in spegna per cercare altri punti, questa volta a Barcellona (220mila dollari), torneo su terra che parte lunedì.

ANGELO LORETO

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione