Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 06:08

Stop alcolici per Italia-Irlanda

L’ordinanza proibisce per dodici ore ai locali pubblici di Bari la vendita di qualsiasi bevanda alcolica
• BarIrish: la festa dei due tricolori
• Lippi-Trap, 2 ct stessa passione
Stop alcolici per Italia-Irlanda
BARI - Dalle otto a mezzanotte di oggi, in tutti gli esercizi pubblici e commerciali di Bari sarà vietata la vendita la somministrazione e la consumazione di bevande alcoliche. È una delle prescrizioni contenuta nell’ordinanza firmata dal questore, Giorgio Manari ed emanata subito dopo il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto di Bari, Carlo Schilardi. Il divieto di vendita di bevande alcoliche, dunque, vale anche per i baresi: oggi non sarà possibile acquistare vino o birra, tanto per fare un esempio. Allo stesso modo, l’ordinanza vieta la vendita, in tutti gli esercizi pubblici, di contenitori di vetro, latta o qualsiasi altro metallo. Le forze dell’ordine, coordinate dal questore, e composte da polizia, carabinieri e guardia di finanza, presidiano da ieri, con un organico maggiorato (oltre 300 uomini) le zone nevralgiche della città.

Oltre alla zona dello stadio San Nicola, sono da ieri attivamente controllate Piazza del ferrarese, largo Giannella (ex piazza Diaz), Piazza massari e «Pane e pomodoro». L’ordinanza definisce anche alcuni dettagli per l'arrivo dei tifosi irlandesi, oggi, allo stadio San Nicola. Bus e auto privati, mezzi con i quali giungeranno gli irlandesi, occuperanno metà circa del parcheggio in direzione della curva sud. L’altra metà – 4.000 posti auto – sarà riservata a coloro che giungeranno a Bari dall’autostrada. In prossimità della curva sud è prevista anche la sosta dei bus dell’Amtab (frequenza di dieci minuti a partire dalle 17 e corsa gratuita esibendo il biglietto per l’ingresso allo stadio) che i tifosi irlandesi potranno prendere dalle piazze Diaz e Massari. Tutta l'area di parcheggio riservata agli irlandesi sarà illuminata con cellule fotoelettriche.

I tifosi italiani potranno invece utilizzare il terminal di piazza Moro: il servizio inizierà alle 17 con frequenza ogni 10 minuti. Il capolinea nei pressi dello stadio San Nicola sarà su via Torrebella, lato curva Nord. Per garantire l’ordine pubblico, sono stati costituiti due nuclei mobili di pronto intervento, concentrati prevalentemente nel centro cittadino. Alla guardia di finanza è stato assegnato il compito di contrastare e reprimere il fenomeno della vendita dei biglietti senza autorizzazione, procedendo, all’identificazione dei «bagarini». (r.cris.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione