Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 15:50

Conversano in semifinale. Fasano eliminato

Dopo la qualificazione del Casarano, arriva tra le prime quattro nella serie A maschile d'Elite di pallamano anche la squadra barese (ha pareggiato a Prato, aveva vinto gara 1). Eliminati invece i brindisini, sconfitti in casa dal Secchia. In A1, Noci perde il quarto posto
Conversano in semifinale. Fasano eliminato
Pallamano - ConversanoDopo il successo dei campioni d’Italia dell’Italgest Casarano, che ieri hanno vinto l’anticipo dei quarti di finale play-off scudetto di pallamano maschile superando Teramo, tagliano il traguardo della semifinale di anche Conversano, Gammadue Secchia e Bologna.

I pugliesi hanno pareggiato gara 2 a Prato 25-25 (14-13 al termine del primo tempo), con il conseguente passaggio della squadra di Svensson in semifinale dopo la vittoria in gara 1. In evidenza Antonio, autore di 7 gol. Per Conversano bene Pavan, a segno 8 volte.

Secchia, dopo il successo dello scorso 7 marzo tra le mura amiche, espugna Fasano 18-24 (primo tempo 8-9) conquistando anche gara-2 e di conseguenza l’accesso alla semifinale.

Stesso discorso per Bologna. La squadra di Tedesco, vincitrice in gara-1, si è aggiudicata anche la sfida in casa dell’Albatro (25-30 il risultato finale) con Montalto in evidenza (7 gol). All’Albatro non sono bastate le 6 reti firmate da Dumancic.

In A1 maschile Il Bozen vince a Trieste per 31-30 infliggendo alla capolista del campionato di Serie A1 maschile la seconda sconfitta stagionale. In evidenza Vunjak e Innerebner (8 gol a testa), mentre ai giuliani, che rimangono comunque saldamente al comando, non sono bastati i 10 gol di Nadoh.

Difende la seconda posizione la Luciana Mosconi Ancona. Successo esterno per gli uomini di Guidotti, che espugnano il campo del Romagna (33-36, 18-17 al termine del primo tempo) con Ebner (9 reti) e Lazarevic (8) sugli scudi.

Quarta posizione per il Pressano. La squadra di Stedile batte il Cologne 36-23 con Moser in gran spolvero (12 gol per lui) e scavalca l’Intini Noci, che pareggia 35-35 in casa dell’85 Castenaso. Successo casalingo infine per Meran, che batte il fanalino di coda Rapid Nonantola 31-26.

La serie A1 maschile tornerà in campo sabato prossimo con la decima giornata di ritorno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione