Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 22:01

Un quintale di pollo da Lecce per l'arbitro Celi

Un commerciante, allenatore del settore giovanile del Copertino, l’aveva promesso: «Lo regalerò al primo arbitro che avrà il coraggio di assegnare al Lecce un rigore». Il primo del campionato è arrivato domenica scorsa contro l'Atalanta ed è valso il 2-2 finale
Un quintale di pollo da Lecce per l'arbitro Celi
Lecce-Atalanta 2-2LECCE – A Domenico Celi, arbitro due giorni fa di Lecce-Atalanta, toccherà un quintale di pollo. Flavio Castrignanò, commerciante e allenatore del settore giovanile dell’Asd Copertino, l’aveva infatti promesso: al primo arbitro che avrà il coraggio di assegnare al Lecce un calcio di rigore regalerò un quintale di pollo. 

Il suo primo rigore del campionato il Lecce lo ha avuto domenica scorsa, quando al novantunesimo Celi ha decretato un 'manì di Manfredini su tiro di Caserta. È stato lo stesso Caserta a trasformare dal dischetto con un violentissimo tiro per il 2-2 che ha evitato ai giallorossi una brutta sconfitta in casa. «Manterrò la promessa – dice il commerciante – e recapiterò il presente a Celi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione