Cerca

Lecce-Atalanta, Tiribocchi non ci sarà

Ora è ufficiale: l'attaccante assente nella sfida in programma domenica alle ore 15 e valida per il ventinovesimo turno della serie A. Contro la formazione dell’ex Valdes, De Canio dovrebbe presentare alcune novità: quasi certamente si schiererà con il 3-4-1-2
Lecce-Atalanta, Tiribocchi non ci sarà
Simone Tiribocchi (Lecce)LECCE – Ora è ufficiale: Tiribocchi non ci sarà in Lecce-Atalanta, sfida in programma domenica alle ore 15 e valida per il ventinovesimo turno della serie A. Il tecnico dei salentini non ha convocato l'attaccante. Contro la formazione dell’ex Valdes, De Canio dovrebbe dunque presentare alcune grosse novità: quasi certamente si schiererà con il 3-4-1-2.

Le altre novità. In difesa, Esposito dovrebbe prender il posto di Stendardo; a centrocampo, oltre al ritorno di Ariatti sulla fascia sinistra (ha scontato i due turni di squalifica, ndr) sono previsti gli impieghi di Angelo sulla corsia di destra ed al centro, per la prima volta insieme, di Zanchetta con il brasiliano Edinho.

Due dubbi in attacco: Giacomazzi o Caserta come attaccante esterno in appoggio alle punte Castillo e Papadopulos. 

«Penso che la cosa importante, al di là del discorso dei moduli – le parole alla vigilia del tecnico De Canio – sia l'aggressività, la voglia e la convinzione di andare a far gol all’avversario. Voglio tutto questo, voglio maggiore presenza nella metà campo avversaria perchè c'è bisogno di vincere. Quando sono arrivato ho fatto un discorso molto semplice ai ragazzi: da qui alla fine mancano 11 gare e se non ne perdiamo nessuna, accontentandoci di pareggiare, faremmo 11 punti. Se di queste 11 gare, invece, ne vinciamo 5 e ne perdiamo 6, totalizzeremmo 15 punti».

De Canio conta molto dunque sull'apporto del pubblico perchè «nelle gare in casa, in special modo, il Lecce deve avere questo atteggiamento e questa mentalità e a tal proposito sto insistendo nella fase offensiva. Ho questa convinzione, mi piace questo tipo di calcio e per questo voglio che si giochi per vincere in maniera concreta, anche se alla fine, per forza di cose, si rischierà qualcosa in più». Domani, però, il Lecce dovrà fare i conti con un’assenza pesante.

«Resta fuori per infortunio Tiribocchi, il nostro attaccante più prolifico – annuncia De Canio – indubbiamente ci dispiace ma non dobbiamo piangerci addosso, perchè sono convinto che chi giocherà al suo posto farà altrettanto bene. Nel fare la lista dei giocatori convocati ho dovuto fare delle scelte tecniche, ho scelto i calciatori più adatti alla gara, non si tratta di fare delle bocciature».

Lo scoglio di domani, comunque, è di quelli tosti perchè «l'Atalanta è un ottima squadra per quella che è la sua dimensione, guidata da un allenatore esperto e capace, che sta raccogliendo i frutti del lavoro svolto in questi ultimi anni. Quella bergamasca, però, è una formazione a noi abbastanza vicina per i valori in generale – conclude De Canio – Abbiamo il dovere e il diritto di pensare di potercela fare. Dipenderà sempre molto da noi, dovremo giocare con equilibrio».

Probabili formazioni di Lecce-Atalanta.

Lecce (3-4-1-2): 99 Benussi, 16 Esposito, 14 Fabiano, 2 Stendardo, 6 Angelo, 4 Edinho, 20 Vives, 19 Ariatti, 10 Caserta, 11 Castillo, 81 Papadopoulos (1 Rosati, 30 Antunes, 23 Schiavi, 21 Ardito, 7 Zanchetta, 18 Giacomazzi, 35 Papa Waigo). All.: De Canio.
Squalificati: nessuno.
Diffidati: Fabiano, Benussi, Giacomazzi, Polenghi, Giuliatto, Munari, Schiavi.
Indisponibili: Cacia, Konan, Tiribocchi. 

Atalanta (4-4-1-1): 1 Consigli, 6 Bellini, 2 Talamonti, 5 Manfredini, 13 Peluso, 34 Defendi, 21 Cigarini, 17 Guarente, 22 Padoin, 20 Valdes, 33 Floccari. (31 Coppola, 26 Pellegrino, 27 Capelli, 15 De Ascentis, 55 Parravicini, 99 Zaza, 11 Cerci). All.: Del Neri.
Squalificati: nessuno.
Diffidati: Ferreira Pinto, Garics, Cigarini, Manfredini, Guarente.
Indisponibili: Vieri, Ferreira Pinto, Doni, Plasmati, Garics.
Arbitro: Celi di Campobasso.
Quote Snai: 2,30; 3,30; 2,90.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400