Cerca

CALCIO / Grosseto-Bari: 1-1 L'arbitro annulla gol a pugliesi

GROSSETO - Primo pareggio del Grosseto della gestione-Rossi, dopo due vittorie e tre sconfitte, e buon punto del Bari, che mantiene la testa della classifica. La partita segna anche il ritorno dell' arbitro Nicola Rizzoli, che stasera ha annullato nel finale un gol ai pugliesi per un fallo, pure assai dubbio, sul portiere dei toscani.
CALCIO / Grosseto-Bari: 1-1 L'arbitro annulla gol a pugliesi
Antonio Conte GROSSETO - Primo pareggio del Grosseto della gestione-Rossi, dopo due vittorie e tre sconfitte, e buon punto del Bari, che si fa rimontare dai padroni di casa ma mantiene la testa della classifica. La partita segna anche il ritorno dell' arbitro Nicola Rizzoli, che nella sua ultima direzione di gara, nel posticipo Inter-Roma il primo marzo, aveva concesso ai nerazzurri un rigore assai dubbio per una caduta di Balotelli in seguito ad un contatto con De Rossi. E Rizzoli è stato protagonista anche stasera, annullando nel finale un gol ai pugliesi per un fallo, pure assai dubbio, sul portiere dei toscani. Bari in campo con la formazione annunciata, mentre tra i padroni di casa Cordova e Garofalo giocano dall'inizio.

La gara parte su ritmi non altissimi e i portatori di palla di entrambe le squadre hanno tempo per pensare e impostare il gioco, anche se nella prima mezz'ora l'unica conclusione verso la porta è di Gazzi, che al decimo impegna Polito, costretto a un intervento in due tempi. Al primo, vero affondo i pugliesi passano in vantaggio. Rivas sulla tre quarti ruba il tempo a Garofalo e libera sulla corsia di destra il velocissimo Barreto, che aggancia il pallone e mette in mezzo all'area un rasoterra sul quale si avventa Kutuzov, che tocca d'anticipo di destro e devia in gol. Passano cinque minuti ed il Grosseto ha un'occasione d'oro con Pichlmann, ma l'attaccante austriaco - bravo a liberarsi in area con una finta - si fa respingere la conclusione da Gillet. Al 42' altro brivido per i locali. salvati dal palo su una potente conclusione su punizione di Parisi.

Poi è Sansovini, al 45', a cercare la via del gol con una mezza rovesciata che si perde sul fondo. È l'azione che chiude il primo tempo. Stesse formazioni a inizio ripresa. Al 9' il Grosseto reclama un calcio di rigore per un intervento di Parisi su Vitiello, ma per Rizzoli è tutto regolare. Sul capovolgimento di fronte gli ospiti sfiorano il raddoppio con Kutuzov, che entra in area e si trova a tu per tu con Polito, bravo a chiudere lo specchio della porta. Il Bari controlla con facilità i tentativi di un Grosseto che pressa poco ed è prevedibile in avanti (l'unico a tentare di alzare il ritmo è l'onnipresente Vitiello).

Al 35' rigore per il Grosseto per un fallo di Parisi su Sansovini: è lo stesso attaccante a realizzare spiazzando Gillet. Il gol scuote il Bari, che al 38' spreca una ghiotta occasione con Barreto, che non inquadra la porta dopo aver superato anche Polito. Al 47' la controversa decisione di Rizzoli: l'arbitro annulla un gol a Kamata fischiando un fallo molto dubbio commesso dallo stesso attaccante su Polito, che aveva perso il controllo del pallone su passaggio all'indietro di Consonni. Le proteste dei baresi sono vivaci, ma il direttore di gara è irremovibile. Gli ultimi momenti della gara non regalano altro. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400