Cerca

Martedì 16 Gennaio 2018 | 16:25

ROMA

My Generation, Caine racconta Londra '60

In sala il 22 gennaio il documentario affresco di un'epoca

My Generation, Caine racconta Londra '60

ROMA, 13 GEN - E' un tuffo negli anni '60 e nella Londra speciale di quell'epoca, la Swinging London cuore pulsante di ogni tendenza musicale, artistica, culturale, il documentario My Generation di David Batty che dopo gli applausi alla Mostra del cinema di Venezia arriva in sala dal 22 al 29 gennaio per I Wonder Pictures. E' un film evento non solo per come è realizzato, ma per il punto di vista, la guida d'eccezione che poi è sir Michael Caine, leggendario attore di teatro e cinema inglese che a 84 anni si è preso la briga di ricordare quel fantastico periodo e raccontarlo di persona come testimonianza eccezionale. Nel film materiale d'archivio prezioso: scene londinesi in cui i Beatles a Charing Cross incontravano i Rolling Stones e regalavano loro una canzone, David Bowie commesso a King's Road, Marianne Faithfull bellissima con Mick Jagger, e poi ancora Twiggy, Mary Quant, la prima radio libera al mondo (Radio Caroline, a largo della Manica).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione