Cerca

Mercoledì 22 Novembre 2017 | 11:59

ROMA

Butler, insieme per salvare la terra

Esce Geostorm. Sarei stato un perfetto Berlusconi per Sorrentino

Butler, insieme per salvare la terra

ROMA, 22 OTT - "Geostorm un film politico? In parte è vero, ma bisogna stare attenti. Quello che dice il film, scritto ancora prima della candidatura di Trump, è che occorre subito porre rimedio al disastro ambientale e che tutti i paesi devono mettersi insieme per farlo". Così a Roma l'attore e produttore britannico Gerard Butler, protagonista con Ed Harris di 'Geostorm', disaster movie di Dean Devlin in sala dal 1/11 in 300 copie con Warner Bros. Di Gabriele Muccino dice: "E' una grande personalità, un maestro che vuole sempre i sentimenti al primo posto". Ma ce n'è anche per Paolo Sorrentino: "Ho molto amato il suo 'Youth' e 'The Young Pope' e mi sono chiesto perché mai non mi abbia invitato a fare Berlusconi in 'Loro', sarei stato bravissimo". Geostorm racconta come, per una serie di disastri naturali, i capi di Stato di 17 nazioni costruiscano una base spaziale, Dutch Boy, che controlla una rete di satelliti in grado di impedire queste tragedie. Ma qualcosa a un certo punto non funziona più.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione