Cerca

Martedì 21 Novembre 2017 | 18:42

PARMA

Dopo polemiche, exploit Festival Verdi

Direttrice, pubblico opera ammuffisce se lo si nutre di muffa

Dopo polemiche, exploit Festival Verdi

PARMA, 22 OTT - Dopo le polemiche per lo Stiffelio con la regia di Graham Vick, che prevedeva il pubblico in piedi (idea contro cui il maestro Riccardo Muti aveva suggerito ai loggionisti di fare le barricate) chiude il Festival Verdi di Parma con un bilancio positivo. Il che significa oltre 1 milione di incassi da biglietteria, un pubblico straniero per il 70%, 20 mila partecipanti ai 120 eventi di Verdi off - la rassegna collaterale che ha 'invaso' la città dal carcere alle strade - e applausi a tutti gli spettacoli in cartellone. Incluso Stiffelio. "Sono così soddisfatta per gli esiti culturali, per la fisionomia e la risonanza che ha preso il festival in poco tempo - ha spiegato la direttrice generale del Teatro Regio Anna Maria Meo - e sono felice che chi ha visto Stiffelio, anche i loggionisti, ha applaudito e non per forza". Segno che il pubblico della lirica non è ammuffito. "Dipende da cosa gli si propone - ha concluso -. Il pubblico ammuffisce se lo si nutre di muffa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione