Cerca

Martedì 21 Novembre 2017 | 20:09

BOLOGNA

Gli Acqua Fragile tornano dopo 43 anni

Nuovo disco per gruppo tra più noti rock progressive italiano

Gli Acqua Fragile tornano dopo 43 anni

BOLOGNA, 20 OTT - L'ultimo album risaliva al 1974, poi il cantante Bernardo Lanzetti iniziò la sua avventura insieme alla Pfm. Ora il gruppo Acqua Fragile, uno dei nomi più noti del rock progressivo italiano, che ebbe grande successo in Giappone, torna con un nuovo disco. E' 'A New Chant', uscito in Inghilterra per Esoteric e distribuito dal 20 ottobre in Italia da Audioglobe. Insieme a Lanzetti ci sono due componenti originari del gruppo nato a Parma, Franz Dondi al basso e Piero Canavera alla batteria, oltre a vari ospiti tra cui i Tango Spleen, con archi, contrabbasso e bandoneon. Il progetto è nato dopo il concerto dei 40 anni di carriera di Lanzetti, nel 2013, e con la proposta di Dondi di lavorare su nuovo materiale originale. 'A New Chant' contiene otto tracce in inglese e italiano. Tra gli autori dei testi anche Pete Sinfield, già componente dei primi King Crimson, che ha concesso l'adattamento musicale di una sua lirica. Gran parte delle registrazioni sono state fatte all'Elfo Studio di Tavernago (Piacenza).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione