Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 10:37

Spin-off su Obi-Wan Kenobi di Star Wars

Spin-off su Obi-Wan Kenobi di Star Wars

Quando Disney comprò LucasFilm, anni fa, i fan di Guerre Stellari esultarono. La casa di Topolino avrebbe sfruttato appieno questo ricchissimo salvadanaio e avrebbe trovato nuovi filoni da sviluppare e portare al cinema. Ma quali? Per molto tempo gli addetti ai lavori si sono chiesti quale sarebbe stato il prossimo passo. Cosa Disney e LucasFilm avrebbero escogitato per far tornare il pubblico al cinema dopo i due film già annunciati che continuano lo sviluppo della saga. Fra le idee, spesso lanciate dagli stessi fan attraverso i social network, una delle più apprezzate era quella di fare un film sul personaggio di Obi-Wan Kenobi, il master Jedi, mentore di Anakin e Luke Skywalker e interpretato da Alec Guinness nella prima trilogia e da Ewan McGregor in quella successiva che, nella cronologia della storia, rappresenta un prequel. Ebbene, proprio ieri la testata di spettacolo Hollywood Reporter ha annunciato che uno spin-off dedicato a Obi-Wan Kenobi è in produzione. Al momento non molto è trapelato di questo nuovo capitolo della antologia di Guerre Stellari. Si sa che c'è già un regista in pole-position per dirigere lo spin-off: Stephen Daldry, candidato al premio Oscar per i suoi primi tre film: Billy Elliot (2000), The Hours (2002) e The Reader - A Voce Alta (2008). Nel caso l'accordo dovesse andare in porto, Daldry si occuperà anche della sceneggiatura, che verrà scritta con la collaborazione degli autori della Lucasfilm. Ancora senza risposta invece la domanda principale: chi interpreterà Obi-Wan Kenobi questa volta? Nel film originale del 1977 Kenobi fu Alec Guinness a interpretare colui che darà a Luke Skywalker's (Mark Hamill) gli strumenti di conoscenza necessari per salvare la principessa Leila e che alla fine verrà ucciso da Darth Vader. Obi-Wan Kenobi torna in seguito, sotto forma di apparizione, negli altri due film della prima saga, L'impero colpisce ancora e Il ritorno dello Jedi. Poi sarà Ewan McGregor a vestire il monacale saio di Obi-Wan Kenobi nel prequels La minaccia fantasma, del 1999, L'attacco dei cloni del 2002 e La vendetta dei sith del 2005, in cui prende Anakin Skywalker (Hayden Christensen) sotto la sua ala, per essere proprio tradito da colui che il lato oscuro della forza trasformerà in Darth Vader. La scelta di dedicare un film al personaggio di Obi-Wan Kenobi è dunque interessante. Il maestro Jedi è una figura centrale dell'universo di Guerre stellari e uno dei suoi personaggi più famosi, ma certo non è amato quanto Han Solo, di cui il 25 maggio del prossimo anno uscirà il film, anticipato a dicembre 2017 da Star Was VIII: The Last Jedi. E' di oggi fra l'altro la notizia che sarà Ron Howard a dirigere lo spin-off su Han Solo. Il regista de Il Codice Da Vinci e Angeli e Demoni sostituisce in corsa Phil Lord e Chris Miller, sollevati dall'incarico dopo divergenze artistiche con Kathleen Kennedy, produttore Lucasfilm, e Lawrence Kasdan, co-sceneggiatore e produttore esecutivo: pare che Lord e Miller volessero aggiungere un tocco humour alla storia e incoraggiare l'improvvisazione, cosa che non avrebbe incontrato l'approvazione di Kasdan.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione