Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 03:54

LOS ANGELES

Diana Krall, pienone all'Hollywood Bowl

Voce e piano, rilegge i successi di Porter, Bacharach, Dylan

Diana Krall, pienone all'Hollywood Bowl

LOS ANGELES, 12 AGO - C'è un luogo su tutti che contraddistingue le serate estive losangeline. E' l'Hollywood Bowl, una conca dalla perfetta acustica, capace di raccogliere 17 mila persone, dove dal 1929 ad oggi si sono esibite stelle della musica come Billie Holiday, Louis Armstrong, Ella Fitzgerald, Luciano Pavarotti, Andrea Bocelli. Nel cartellone 2017 uno degli appuntamenti più attesi era quello con la pianista e cantante jazz canadese Diana Krall che si esibisce questo fine settimana per presentare il suo nuovo album Turn Up the Quiet, con il quale festeggia 25 anni di carriera. Vincitrice di Grammy Awards e non timorosa all'idea di mettere mano ai classici, la cantante e pianista, accompagnata dalla Los Angeles Philarmonich Orchestra e da quattro virtuosi del jazz (Anthony Wilson alla chitarra, Karriem Riggins alla batteria, Robert Hurst al basso e Stuart Duncan al violino) trasforma i successi di Cole Porter, Nat "King" Cole, Burt Bacharach e persino Bob Dylan in pezzi dal sapore più contemporaneo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione