Cerca

Lunedì 23 Ottobre 2017 | 08:23

PONTE DI LEGNO (BRESCIA)

PontediLegno nel segno di Bach e Bahrami

Concerti e tavole rotonde su sua attualità

PontediLegno nel segno di Bach e Bahrami

PONTE DI LEGNO (BRESCIA), 12 AGO - E' un Ferragosto nel nome di Bach quello che propone Ponte di Legno. Nei giorni centrali di agosto entra nel vivo il festival 'In montagna con Bach' che fa parte dell'iniziativa 'Una montagna di cultura...la cultura in montagna'. Protagonista il giovane e talentuoso pianista di origine iraniana Ramin Bahrami, impegnato il 13 agosto in un concerto a quattro mani con Andrea Palermo. In programma musiche di Mozart, Haydn, Schubert, Brahms e Bach. Proprio Bahrami è di casa a Ponte di Legno. Nel 2012 si esibì al Passo Lagoscuro a quasi tremila metri. Il pianista partecipa anche il 14 a una tavola rotonda sulla "attualità di Bach" con il direttore d'orchestra Pier Carlo Orizio e il chitarrista parmigiano Claudio Piastra. Il 16 poi Bahrami si esibisce nel concerto di ferragosto "Fuoco Sacro" su musiche di Sibelius, Rachmaninoff, Caikovskij, Grieg e ovviamente Bach. Dal 17 spazio alla poesia con PontedilegnoPoesia 2017, uno dei premi di poesia edita più importanti a livello italiano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione