Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 20:58

ROMA

La linea verticale di Mastandrea

La vita in reparto e la malattia raccontate senza retorica

La linea verticale di Mastandrea

ROMA, 16 LUG - Un dramedy che racconta, in tono ironico, commovente e talvolta surreale, la vita quotidiana del reparto di urologia oncologica di un ospedale italiano attraverso il punto di vista dei pazienti. La Linea Verticale, è la serie in 4 puntate per la prossima stagione di Rai3, prevista nella la prima parte dell'access della domenica. Una fiction che parla di malattie in modo non retorico. Scritta e diretta da Mattia Torre con Valerio Mastandrea. Ad affiancare l'attore romano, ci sono Babak Karimi, Greta Scarano, Giorgio Tirabassi, Paolo Calabresi, Ninni Bruschetta, Antonio Catania, Cristina Pellegrino, Alvia Reale, Gianfelice Imparato, Federico Pacifici. Un mondo - quello ospedaliero - di cui tutti conosciamo approssimativamente le regole ma che, esplorato in profondità, riserva straordinarie e tragicomiche sorprese. Luigi è un quarantenne che scopre di avere un tumore al rene a causa del quale deve sottoporsi a un intervento chirurgico. In ospedale Luigi incontrerà degli improbabili compagni di viaggio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione