Cerca

Lunedì 18 Dicembre 2017 | 23:15

L'AQUILA

Italia doposisma, online 10mila scatti

Partendo da L'Aquila, nasce osservatorio permanente

Italia doposisma, online 10mila scatti

L'AQUILA, 21 APR - Uno sguardo costante sull'Italia colpita dal terremoto: è l'ambizione del progetto non profit di fotografia sociale e documentaria, presentato oggi a L'Aquila, 'Lo stato delle cose. Geografie e storie del doposisma'. Il progetto sul portale www.lostatodellecose.com con oltre 200 fotogallery e oltre 10mila immagini per raccontare L'Aquila oggi (dopo il sisma del 2009) e l'Italia del doposisma, dai paesi in abbandono dopo il terremoto del 1980 in Irpinia fino al sisma di Amatrice e del Centro Italia nel 2016. Nasce così oggi 21 aprile a L'Aquila il più grande osservatorio fotografico online sugli effetti dei terremoti in Italia: è il frutto del lavoro di 60 fotografi italiani che hanno condiviso le finalità documentarie del progetto, interamente autofinanziato e nato dalla volontà di non dimenticare le città e i territori del cuore più fragile dell'Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione