Cerca

Lunedì 11 Dicembre 2017 | 01:07

TERNI

Umbria Jazz Spring pensa già al 2018

1.800 spettatori paganti, il prossimo anno dal 27 al 30 aprile

Umbria Jazz Spring pensa già al 2018

TERNI, 20 APR - Dopo i risultati positivi dell'edizione zero, Umbria Jazz Spring guarda già al 2018: si terrà infatti dal 27 al 30 aprile del prossimo anno, a Terni, l'edizione uno della manifestazione diretta da Carlo Pagnotta. A rendere note le date è stato proprio quest'ultimo, nel corso di una conferenza stampa per tracciare il bilancio di UJS 2017, andata in scena da nei giorni scorsi. "Quest'anno - ha detto il direttore artistico - le cose sono andate abbastanza bene, ma non mi accontento. Per questo abbiamo già deciso le date per il prossimo anno, poi vedremo il programma. Abbiamo un anno di tempo per lavorare, l'entusiasmo non manca". La manifestazione 2018, ha sottolineato Pagnotta, si chiuderà nel giorno dell'International Jazz Day proclamato dall'Unesco, anche se non è escluso che la stessa kermesse - alla quale hanno confermato il loro sostegno anche la Fondazione Carit ed Erg - venga prolungata di un giorno, fino al primo maggio, per organizzare un concerto di piazza con un grande artista.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione