Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 10:54

VENEZIA

Mostre: a Venezia 'postwar era'

Novanta opere alla Peggy Guggenheim

Mostre: a Venezia 'postwar era'

VENEZIA, 21 GEN - Da 'L'atomo, Un mondo unico' di Richard Pousette-Dart del 1947, quasi a segno dell'incubo del fungo atomico drammaticamente comparso nella scena mondiale appena due anni prima, a una sorta di universo in espansione, di rinascita continua, nell'opera di Claire Falkenstein, del 1975, autrice di un 'cancello senza materia' fatto di fili di ferro e vetro all'ingresso di Ca' dei Leoni, sede della Peggy Guggenheim Collection, a Venezia. Tra questi due apparenti opposti si muove la mostra curata da Luca Massimo Barbero, 'Postwar era. Una storia recente', con gli omaggi a Jack Tworkov e alla stessa Falkenstein, da sabato negli spazi della collezione della mecenate statunitense fino al 4 aprile prossimo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione