Cerca

Giovedì 17 Agosto 2017 | 03:50

BERLINO

The bar, thriller in salsa spagnola

In concorso a Berlino claustrofobico film di Alex de la Iglesia

The bar, thriller in salsa spagnola

BERLINO, 15 FEB - Thriller grottesco in salsa spagnola con una deriva horror, 'The Bar' di Alex de la Iglesia irrita e provoca allo stesso tempo. In concorso in questa 76/a edizione del Festival di Berlino, questo film 'di genere' del provocatorio regista nato a Bilbao mette in campo claustrofobia e paure. Claustrofobia perché tutto si svolge in un bar dove si ritrovano rinchiuse otto persone senza un motivo apparente; paura, perché la diversa tipologia di questi personaggi è un perfetto campione della società di oggi e della sua difficile convivenza. Per queste persone si tratta a un certo punto solo di sopravvivere. E il pericolo incombente che le minaccia tira fuori tutte le loro paure: il terrorismo, un virus letale e ognuno di loro diventa, dopo un attimo, un potenziale nemico o alleato. Nel cast: Mario Casas, la bella Blanca Suárez, Carmen Machi, Secun de la Rosa, Terele Pávez, Joaquín Climet e l'attore argentino Alejandro Awada.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione