Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 00:26

VERCELLI

Papà Piero Angela in Giardino dei Giusti

Oggi a Vercelli presente giornalista televisivo

Papà Piero Angela in Giardino dei Giusti

VERCELLI, 27 GEN - Ci sono il papà di Piero Angela, Carlo, e Khaled al Assad, l'archeologo siriano catturato dall'Isis che si è rifiutato di fornire informazioni su dove fossero nascoste antiche opere d'arte, tra le cinque personalità da oggi nel Giardino dei Giusti inaugurato a Vercelli. Dopo Torino, Vercelli è la seconda città del Piemonte che ha creato un luogo dove vengono celebrati uomini e donne che si sono impegnati a impedire il crimine del genocidio, salvaguardare la verità o la memoria delle persecuzioni. In loro ricordo sono stati piantati cinque alberi. Tra i presenti Piero Angela. "Spero che questi alberi, dal valore profondo, crescano non solo qui, ma anche nei vostri cuori", ha detto Angela al fianco del sindaco Maura Forte e davanti a centinaia di studenti vercellesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione