Venerdì 20 Luglio 2018 | 16:49

Siria: Macron, operazione riuscita sul piano militare

Siria: Macron, operazione riuscita sul piano militare

BRUXELLES - "L'operazione è riuscita sul piano militare, i missili hanno raggiunto gli obiettivi, è stata distrutta la loro capacità di produrre armi chimiche. E da parte loro non c'è stata nessuna vittima": queste le prime parole del presidente francese, Emmanuel Macron, nell'intervista di circa 2 ore in diretta tv, cominciata sul tema dei raid in Siria. "La decisione di intervenire è stata presa domenica scorsa - ha aggiunto Macron -, 48 ore dopo le prime identificazioni dell'uso di armi chimiche nella Ghuta orientale".

 

"Eravamo arrivati a un punto in cui questo intervento era diventato indispensabile per poter restituire credibilità alla parola della comunità internazionale": lo ha detto, nell'intervista in diretta a BFM-TV, il presidente francese, Emmanuel Macron. Secondo Macron, "per costruire questa soluzione duratura per la Siria, abbiamo bisogno di parlare in particolare con l'Iran, la Russia e la Turchia".

 

Il presidente francese Emmanuel Macron ha affermato di aver "convinto" Donald Trump a "rimanere a lungo" in Siria. "Dieci giorni fa - ha detto Macron nell'intervista in diretta a BFM TV - il presidente Trump ha detto che gli Stati Uniti intendevano disimpegnarsi dalla Siria". "Noi - ha spiegato - l'abbiamo convinto che era necessario rimanere a lungo. L'abbiamo anche convinto che bisognava limitare gli attacchi con armi chimiche, mentre c'era un'escalation tramite una serie di tweet che non vi saranno sfuggiti..."

 

La Gran Bretagna continuerà a collaborare con gli alleati europei e ribadisce che gli attacchi in Siria sono stati mirati a colpire gli impianti per la produzione di armi chimiche. E' quanto scrive in un tweet il presidente del Parlamento Ue Antonio Tajani dopo il colloquio telefonico avuto oggi con la premier Theresa May. Tajani fa sapere che domani riferirà al Parlamento sul contenuto del colloquio prima del dibattito che si svolgerà sulla Siria in plenaria.

 

Il ministro degli Esteri tedesco, Heiko Mass, auspica che gli attacchi aerei guidati dagli Usa in Siria risulteranno in un nuovo sforzo per trovare una soluzione pacifica al conflitto che dura da sette anni. In un'intervista alla tv pubblica Ard, Mass ha detto che i raid degli alleati contro le forze di Assad "dovrebbero far capire a tutti che non abbiamo solo l'opportunità, ma anche la necessità di riprendere il processo politico". Mass quindi auspica che sia aperta una "finestra per il dialogo" con la Russia ora che elezioni presidenziali sono passate. 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Fisco: Ue a Italia, eliminate tassa regionale su benzina

Fisco: Ue a Italia, eliminate tassa regionale su benzina

 
Ue attacca su acque reflue, quarta procedura contro Italia

Ue attacca su acque reflue, quarta procedura contro Italia

 
Turchia: Ue, stop stato emergenza è un passo positivo

Turchia: Ue, stop stato emergenza è un passo positivo

 
Dazi: Malmstroem, in Usa con Juncker con spirito amicizia

Dazi: Malmstroem, in Usa con Juncker con spirito amicizia

 
Migranti: Tajani, Ue deve dare 6 miliardi anche al Sahel

Migranti: Tajani, Ue deve dare 6 miliardi anche al Sahel

 
Acciaio: in vigore da domani dazi Ue contro 'effetti' Usa

Acciaio: in vigore da domani dazi Ue contro 'effetti' Usa

 
Balneari: Ue smentisce Bolkestein, direttiva riguarda spiagge

Balneari: Ue smentisce Bolkestein, direttiva riguarda spiagge

 
Migranti: Tajani in Niger, soluzione può essere solo Ue

Migranti: Tajani in Niger, soluzione può essere solo Ue

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS