Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 02:25

Dreamliner - Slittano le consegne

La Boeing ha deciso - per problemi di assemblaggio - di posticipare a fine 2008 l'inizio delle vendite del nuovo aereo di linea, parte del quale è prodotto da Alenia in Puglia
Aviazione - Boeing B-787 Dreamliner CHICAGO (Stati Uniti) - Boeing ritarderà di circa sei mesi le prime consegne del nuovo 787 Dreamliner, a causa dei problemi incontrati nell'assemblaggio dei primi aeroplani. Sulla scia della notizia, il titolo di Boeing cede a Wall Street il 2,27 per cento.

Parti del velivolo vengono prodotte negli stabilimenti Alenia in Puglia.

Il colosso aerospaziale statunitense aveva reso noto che le consegne sarebbero cominciate il prossimo maggio, salvo poi posticipare la data al novembre o dicembre 2008. Secondo la società il ritardo non dovrebbe avere impatto negativo sugli utili o sulle stime per il prossimo anno. «Siamo delusi a causa dei cambiamenti di programma», ha detto il presidente e amministratore delegato di Boeing Jim McNerney.
«Nonostante i problemi che stiamo affrontando nel portare avanti questo programma, restiamo convinti del design del 787 e delle fondamentali innovazioni e tecnologie che stanno alla base del progetto», ha dichiarato ancora McNerney.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione