Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 21:41

Si costituisce presunto «pirata della strada»

Un camionista s'è presentato alla Procura a Trani. Lunedì scorso, sulla SS 16 nei pressi di Margherita di Savoia, avrebbe investito un cittadino romeno di 35 anni
TRANI (BARI) - Si è presentato stamattina alla Procura a Trani, accompagnato dal proprio legale, il presunto responsabile dell'investimento avvenuto la sera di lunedì scorso sulla statale 16 bis in Puglia, nei pressi di Margherita di Savoia, che costò la vita a un cittadino romeno di 35 anni. L'investitore è un camionista di 61 anni. Agli investigatori - le indagini sull'episodio sono svolte dai carabinieri di Barletta - ha detto che quel giorno, verso le 21.30, stava percorrendo alla guida del suo Tir la statale 16bis quando, dopo aver oltrepassato lo svincolo per Margherita di Savoia, notò un'ombra per strada e subito dopo avvertì il rumore di un impatto.
«In quel momento pensai di aver urtato un cane», ha detto il camionista che solo diverse ore dopo si sarebbe accorto di quanto era accaduto. È stato denunciato a piede libero per omicidio colposo e omissione di soccorso. Il suo Tir è stato sequestrato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione