Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 11:31

Sabotata linea ferroviaria a Matera

Sono stati manomessi 300 metri di binari della linea che collega lo stabilimento «Ferrosud» di Matera alla stazione di Casal Sabini, ad Altamura (Bari), provocando un deragliamento
MATERA - Sono stati segati o dissaldati "probabilmente per un sabotaggio", e non rubati, come si era appreso in un primo momento, 300 metri di binari della linea ferroviaria, lunga nove chilometri, che collega lo stabilimento "Ferrosud'' di Matera alla stazione di Casal Sabini, ad Altamura (Bari).
Secondo una prima ricostruzione fatta dagli investigatori - sul posto, intorno alle ore 15, sono giunti i Carabinieri e agenti della Polizia - si tratterebbe di "un sabotaggio, probabilmente finalizzato al compimento di altri fatti delittuosi". I Vigili del fuoco stanno operando per rimuovere un locomotore con quattro carrozze che è deragliato in seguito al sabotaggio.

Il convoglio privo di passeggeri, è deragliato all'altezza di Altamura in prossimità del confine tra la Puglia e la Basilicata, verso le 17. I carabinieri riferiscono che la locomotiva non si è rovesciata. Illesi i macchinisti del treno.
L'allarme era stato dato dal conducente del locomotore (uscito illeso dall'incidente), che stava trasferendo quattro carrozze realizzate nello stabilimento materano, dove si producono anche allestimenti per Trenitalia e altre società ferroviarie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione